3 Luglio 2022

Capelli rossi: perché le donne li scelgono

Sappiamo come ottenerli e ne conosciamo le diverse sfumature. Ma sappiamo cosa vuole a livello inconscio una cliente che ci chiede i capelli rossi? Lo abbiamo domandato alla trainer ispirazionale in cromo discipline Samya Ilaria Di Donato.


Inauguriamo la rubrica “Colori e Anima”, con il colore forse più simbolico, il rosso. Ricreabile in salone in moltissime tonalità, che vanno dal mogano al rosso fuoco passando per il rosso tiziano e il fragola, è un colore che in natura è presente solo nell’1% della popolazione. E che, se richiesto dalla cliente in salone, può significare molte cose…

Un po’ di storia

Nel corso della storia, chi ha i capelli rossi ha subito pregiudizi in moltissime culture, o è stato comunque ritenuto curioso, particolare e in qualche modo magico. Gli antichi egizi, ad esempio, credevano che i fulvi avessero un legame molto stretto con il dio Seth, e molti dei faraoni avevano i capelli rossi, compreso il potentissimo Ramses. D’altro canto, consideravano il rosso come colore della ferocia e non sono rari i casi di persone (soprattutto donne) rosse bruciate o sepolte vive. Nel Medioevo, il rosso era visto come il colore del Diavolo, e i capelli rossi erano considerati un chiaro segno per rivelare streghe, lupi mannari o vampiri. E le cose non migliorarono certo ai tempi della Santa Inquisizione…
Migliore fortuna ebbero invece le donne inglesi di fine Cinquecento: dato che la regina Elisabetta I aveva i capelli rossi, durante l'era elisabettiana i capelli rossi divennero molto di moda e alla fine del suo regno nel sud-ovest del paese emerse l’idea che le fate e le creature ultraterrene fossero rosse: le persone che li avevano, di conseguenza, vennero ritenute dotate di straordinari talenti.

Personaggi famosi con i capelli rossi

Molti i personaggi della storia, del mito e anche del piccolo e grande schermo con i capelli rossi. Da Erik Thorvaldsson (Erik il Rosso) a Federico I Hohenstaufen (il famigerato Federico Barbarossa) fino a Nerone e Cleopatra, passando per Cristoforo Colombo e Napoleone Bonaparte, i fulvi hanno davvero fatto la storia. Ma molti sono stati anche scienziati e artisti. Tre su tutti, Galileo Galilei, Tiziano (da cui il colore prende il nome) e Vincent van Gogh. Tra i vip contemporanei Michael Fassbender, Julia Roberts, Ed Sheeran e il novello sposo Harry d’Inghilterra. I capelli rossi sono stati scelti anche per numerosissimi personaggi di fantasia: da Jessica Rabbit e Arial de “La Sirenetta”, passando naturalmente per Anna dai Capelli Rossi e l’intera famiglia Weasley della saga di Harry Potter.

…e la donna che li sceglie in salone?

Spiega Samya Ilaria Di Donato: “Riconducibile anche a Marte, Dio della Guerra, il colore rosso va scelto per la sua determinazione a portare a termine gli obiettivi, e con la sua energia invita a non scatenare la violenza inutilmente.
I capelli rossi si dovrebbero inoltre consigliare alle persone che hanno chiari gli obiettivi e che mancano solo della caparbietà per portarli a termine. Perfetti anche per chi ha bisogno di fuoco, di riaccendere qualcosa dentro o per chi deve prendere una decisione. Infine, i capelli rossi si possono suggerire a chi è più stanco o ha bisogno di rimettersi in contatto con le proprie radici“.

>>> Clicca qui per scoprire gli altri colori <<<

Ecco una selezione di immagini di capelli rossi dagli stilisti internazionali da cui prendere ispirazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,319FollowerSegui
2,741FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteExperience
Articolo successivoCapelli come Úrsula Corberó