9 Febbraio 2023

Caschetto alla parigina

Un bob di media lunghezza, meglio se curvato verso l’interno. Una frangia prominente appena sopra le sopracciglia. Ecco il caschetto alla parigina, la vera mania di questa primavera/estate.


Niente di nuovo sotto il sole, verrebbe da dire. Eppure, il caschetto alla parigina sembra essere la “novità” che tutte vogliono. Lo stile capelli che rappresenta la quintessenza del bob. Il caschetto per eccellenza. Questa primavera, il Desiderio risponde al nome di… caschetto alla parigina.

Hair: Paul Stafford and Amy Cartwright @ Stafford Hair
Colour: Aidan Bradley
Photo: Lee Mitchell
Make-up: DJ Griffin
Styling: Sara O’Neill

Ecco come dovrebbe essere il caschetto alla parigina, se esistesse la perfezione. La curvatura è praticamente un “monoscocca”, e la frangia costituisce un tutt’uno con il resto dell’acconciatura. Lo styling è a scodella, ma la lunghezza è importante e i capelli toccano abbondantemente le spalle. Il caschetto alla parigina era un classicone sul finire degli anni Settanta, e in Italia era stato lanciato da Raffaella Carrà che aveva “allungato” il casco d’oro di Caterina Caselli, sfoggiato qualche anno prima e uscito dal glorioso salone Vergottini a Milano. Ora è più che mai trendy e porta avanti la tendenza del bob, esplosa ormai da tempo.

Hair: Gary Hooker & Michael Young 
Photo: Jack Eames
Make-up: Megumi 
Styling: Clare Frith 

Ecco una versione short del tipico caschetto alla parigina. Anche in questo caso, totale fusione della frangia con il resto dell’acconciatura, a incorniciare il viso. Permane l’effetto scodella con la curvatura decisa verso l’interno.

Hair: Petra Mechurova
Photo: John rawson
Make-up: Ian Nguyen-Grealis

Ecco una variante interessante del caschetto alla parigina. La frangia è poco più alta della versione classica e ha un taglio che segue la forma della fronte, mentre la vera grande novità sono le punte che terminano a strapiombo. È l’effetto Blunt Cut che mette in evidenza la sforbiciata netta, senza compromessi. È il trionfo dello stile geometrico, supercool in questa primavera/estate.   

Hair: Laurent Decreton for L’Oréal Professionnel
Colour: Patricia & Elodie
Photo: Giel Domen 
Make-up: Magdalena Loza
Styling: Lieve Gerrits

Un altro esempio di caschetto alla parigina rielaborato, mantenendo il feel originale. La forma del bob rimane perfettamente “a campana” come vuole la ricetta di partenza, molto curvata verso l’interno. In questo caso la grande differenza la fa l’assenza della frangia, a favore di una scriminatura leggermente decentrata.  

Hair: Rush Artistic Team
Photo: Jack Eames
Make-up: Kristina Vidic
Styling: Robert Morrison

Come mantenersi fedele ai dettami del caschetto alla parigina, con una variante che cita il modello originale con grande rispetto formale. Ecco che cos’è questo bellissimo parisian bob super cotonato, arricchito da sfilature più lunghe che escono dal contesto molto compatto. La “doppia” colorazione – in superficie rosso rame, molto più scura al suo interno – favorisce l’effetto 3-D. Il taglio perfetto se si vuole passare a lunghezze medie senza dimenticare il ricordo di una chioma ben più lunga…  

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,674FollowerSegui
2,725FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteDyson SupersonicTM
Articolo successivoNappy Hair