24 Aprile 2024

#redattorixungiorno: orari di lavoro e iniziative extra-settore

Pubblicità

Aperture straordinarie o orari tradizionali? Solo servizi altamente professionali e mirati o iniziative extra settore per un business alternativo? L'abbiamo chiesto ai protagonisti di #redattorixungiorno.


La vita frenetica, lo shopping online con l'ingresso nel settore di colossi come Amazon e le aperture no stop dei grandi centri commerciali hanno cambiato per sempre il modo di vivere negozi e servizi.

Sempre più commercianti dicono sì alle aperture H24, sette giorni su sette, offrendo ai clienti anche servizi alternativi e iniziative particolari, come fanno ad esempio i book bar che uniscono il cibo alla lettura o come una recente filiale di Intesa San Paolo che a Milano ha aperto al suo interno una pasticceria by Iginio Massari. E gli acconciatori sono disposti a modificare i loro orari di lavoro e tenere aperto anche la domenica? Accanto ai tradizionali tagli e pieghe, hanno voglia di intraprendere sempre più nuove strade per coccolare i clienti attraverso servizi extra settore? Ecco che cosa hanno risposto i protagonisti dell'iniziativa di Estetica #redattorixungiorno.

Sì alle aperture straordinarie ma…

Se l'apertura nei giorni festivi non incontra il parere positivo di tutti gli intervistati, negli ultimi anni i saloni d'acconciatura hanno comunque modificato i loro orari per andare incontro alle esigenze della clientela, con aperture mattutine anticipate e chiusure serali intorno alle 22,00. Come racconta Lorena Zugnoni de L’Eterna Bellezza a Morbegno (SO): “ Sono contraria all’apertura nei festivi ma devo anche dire che il nostro è un salone che apre alle 7 del mattino e il cui orario si protrae fino ad esaurire le esigenze dei clienti. A volte chiudo alle 18 ma spesso anche alle 21”. Anche Antonio Balzano del Tartaglione Group di Cirie' (TO) e Papait Serena del Centro Stile a Portogruaro (VE) sono da sempre attenti alle esigenze della clientela, garantendo,  il mercoledì o il giovedì, la chiusura alle 21 per permettere anche alle lavoratrici di farsi un taglio o un colore senza dover chiedere un permesso di lavoro. Albertin Marcella di Montignoso (MS) offre orari molto flessibili e stagionali: “Essendo in una località marina, d’estate lavoriamo anche di domenica e nei festivi; d’inverno invece chiudiamo nei due canonici giorni e tre volte alla settimana facciamo il continuato fino alle 18”. Lavorando in un centro commerciale, Chilleni Salvatore di Puccio e Franco Parrucchieri a Milazzo (ME) dice sì alla domenica, ma c'è chi ha espresso parere negativo. “Sono assolutamente contrario all’apertura nei festivi perché abbiamo diritto a una vita anche noi – ha affermato Andrea Soldo del salone Tazzi Loredana di Torino – Il settore dovrebbe “coalizzarsi” e far passare il messaggio che i parrucchieri si trovano solo in certi posti e in determinati orari e non dovunque e sempre! Anche perché pensare il contrario scredita la professione”.

Apericene, percorsi benessere e giornate moda

Per creare nuove opportunità di business molti acconciatori investono, già da tempo, in servizi straordinari incrementando il successo dei loro saloni: happy hour, feste a tema, gallerie d’arte, percorsi benessere, viaggi eno-gastronomici, sfilate moda. “Il cliente vuole qualità, professionalità ma anche qualche coccola in più – racconta Franco Falbo, titolare del salone Falbo Franco Hair Stylist & Image (TO) – Ecco perché 4-5 volte l’anno diamo vita ad eventi a tema, come quello organizzato in occasione della festa delle donne in partnership con un'associazione che aiuta la ricerca contro i tumori al seno: un evento unico per sensibilizzare la cliente al tema della prevenzione!”.

Giornate di beauty e makeup con Naso Massimo del salone Narciso Parrucchieri di Vignola (MO) e per Bellegoni Patrizia, Salone Tony di Sarzana (SP), che aggiunge: “Il nostro salone propone giornate di trucco durante la quale insegniamo alle clienti a valorizzarsi, ma il nostro vero punto di forza è legato ai trattamenti. Personalmente mi affido molto alle forme terapeutiche alternative come il reiki che porto in salone con delle giornate dedicate e con coccole alle clienti attraverso massaggi benessere sul cuoio capelluto”.

Giornate a tema anche con Luca Martini, Spazio Bellessere  di Salerno: “Abbiamo la giornata Hair Spa, con musica, tisane e biscottini, la giornata Happy Hour e quella del 'regalo' durante la quale ogni cliente riceve un piccolo presente, ad esempio una candela”.

Spazio alla moda con Silvestro Manuela, titolare dell'omonimo salone a Villafaletto (CN): “Di recente abbiamo organizzato uno shooting fotografico in salone, una vera e propria sfilata di moda con le nostre clienti, con le loro foto esibite in salone e pubblicate poi su facebook. Lo rifaremo con la giornata 'mamma&figlia'. È una cosa piccola ma gratificante per le clienti”.

Finocchiaro Mauro, del salone Idee per la testa (TO), crea veri e propri eventi benessere su appuntamento: “Per un’ora ogni collaboratore si prende cura di una cliente con trattamenti capelli, cute e viso ricreando intorno a sé un ambiente stile Spa con candele, aromi e aperitivo finale”

Anche Soffietti Grazia di Ciriè (TO) si sta muovendo verso un discorso benessere e racconta: “Noi parrucchieri abbiamo difficoltà a tenere il cliente in salone, a farlo rilassare, perché ha sempre  fretta. In futuro mi piacerebbe cambiare direzione organizzando una volta al mese un’apertura domenicale e trasformando il salone in una sorta di 'centro benessere' con percorsi relax dedicati alla cura del capello e della persona”.

Tante iniziative che hanno già riscosso un grande successo di clientela e portato clienti in salone con il semplice passaparola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Neaty è il Noleggio di Asciugamani di Alta Qualità per il parrucchiere

Il servizio di noleggio offerto è innovativo, sostenibile ed economico. Come funziona nel dettaglio questo servizio su misura per il parrucchiere. Lavare gli asciugamani da...

ADI: ricerca e passione per l’eccellenza

Quel che unisce i due fondatori ADI è la passione per la ricerca dell’eccellenza nel settore coiffure. Conosciamoli meglio. ADI opera nel settore della bellezza...

Annuncio dei vincitori degli AIPP Awards 2023-2024

Il mondo dell'acconciatura era in fermento quando l'AIPP ha utilizzato il proprio profilo Instagram per svelare i vincitori degli AIPP Awards 2023-2024. In un giorno...
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità