12 Aprile 2024

Olimpiadi 2018: vincono i capelli (molto) lunghi

Pubblicità

Agli ultimi giochi invernali di Pyeongchang i capelli olimpici sono stati… lunghi. Dai caschi e dai berretti sportivi si sono intravisti hairstyle ben oltre l’altezza delle spalle.


A parlare di “capelli olimpiadi” ci si aspetterebbe haircut pratici, corti e senza troppi fronzoli. Ma sono lontani gli anni in cui le atlete erano tutte casa e allenamento. Agli ultimi giochi invernali in Corea le protagoniste sul podio non hanno rinunciato a stili molto curati e soprattutto lunghi.

Lindsey Vonn

L’americana è probabilmente l’icona beauty di questi ultimi giochi invernali. E se esistesse un premio “capelli olimpiadi” sarebbe sicuramente in competizione per aggiudicarsi l’oro. Capelli lunghissimi, riga centrale, colorazione biondo vaniglia come è trendy in questi ultimi mesi: la Barbie dello sci alpino ha lasciato un segno indelebile sulle montagne coreane.

Sofia Goggia

 

Un post condiviso da Sofia Goggia (@iamsofiagoggia) in data: Nov 17, 2017 at 12:22 PST

L’oro olimpico per la discesa libera di sci alpino è stata la regina azzurra a Pyeongchang. E non solo nello sport, perché i suoi lunghi capelli alle Olimpiadi non sono passati inosservati a chi è attento agli hairstyle: con uno stile più sauvage di quello della collega Lindsey Vonn, Sofia Goggia si è tolta occhiali e casco alzando le braccia al cielo, facendo cadere sulle spalle capelli naturalmente castani, mossi e fluenti. Capelli olimpiadi da guerriera.

Silje Norendal

 

Un post condiviso da siljenorendal (@siljenorendal) in data: Gen 17, 2018 at 10:28 PST

Anche la snowboarder norvegese ha optato per il lungo. Lo stile è super morbido, naturale e vaporoso: immancabile il cappello che rende tutto più sporty, com’è giusto che sia. Anche lei, come Lindsey Bonn ha dato un tocco vaniglia al suo hair look “capelli olimpiadi”. Non ha vinto nessuna medaglia nella sua disciplina, ma è rimasta negli occhi di tutti come uno dei simboli beauty degli ultimi giochi invernali.

Mikaela Shiffrin

 

Un post condiviso da Mikaela Shiffrin (@mikaelashiffrin) in data: Feb 16, 2018 at 5:27 PST

Finalmente un hair style degno del tema “capelli olimpiadi”, classicamente inteso. La sciatrice alpina Mikaela Shiffrin mostra su Instagram una treccia sportiva, mezza intrecciata e mezza no, che valorizza appieno il suo temperamento da regina delle discese. I suoi lineamenti del viso importanti ne traggono vantaggio per una scelta non proprio glamour ma di grande impatto: estetica olimpica ai massimi livelli.

Francesca Lollobrigida

Siamo alle outsider. Se è vero che nella categoria “capelli olimpiadi” hanno vinto i tagli lunghi, non potevamo non segnalare qualcosa di diverso, almeno nella colorazione. La pattinatrice azzurra Francesca Lollobrigida, pronipote della grande Gina Lollobrigida, rimane senza medaglie olimpiche ma vince il premio dell’hair look più alternativo: il suo caschetto lungo con laterali rasati ha dato un po’ di brio nel panorama troppo convenzionale degli hairstyle visti a Pyeongchang. Per non parlare delle sfumature di viola scelte per spiccare sul bianco ghiaccio della pista di pattinaggio di velocità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Un nuovo Hair Look per Belen Rodriguez: è davvero quel che sembra?

Da qualche giorno non si parla d’altro, ma siamo sicuri che non sia un colpo di teatro? Ecco la verità sul nuovo taglio di...

Ri.Splendi di Bellezza by Monacelli Italy

I tre giorni di immersione nella bellezza organizzata da Monacelli Italy per i suoi partner si sono svolti nel mese di marzo nella suggestiva...

La rivoluzione delle Hair Extensions: Invisible Tape-in di Seiseta

Con il restyling delle hair extensions INVISIBLE Tape-in, SEISETA offre ciocche più folte e una nuova forma rettangolare del bond, che garantisce maggiore adesione e...
Pubblicità
Pubblicità