28 Gennaio 2023

Capelli blending: un sublime gioco di riflessi e sfumature

Sfociano l’una nell’altra con infinite gradazioni, le sfumature dei capelli blending, l’ultima variazione sul tema “mèches”.


Un post condiviso da Blending Hairstudio (@blendinghairstudio) in data: 13 Ott 2017 alle ore 15:03 PDT

I più trendy parlano di balayage e shatush, chi ama gli anni Ottanta preferisce usare il termine “mèches” o colpi di sole. Ma la famiglia delle colorazioni sfumate si è arricchita ultimamente di una novità che negli ultimi mesi sta spopolando, e risponde al nome di capelli blending.

Un post condiviso da Blending Hairstudio (@blendinghairstudio) in data: 14 Ott 2017 alle ore 14:03 PDT

Rispetto alle classiche mèches, i capelli blending sono un’evoluzione verso l’impercettibilità delle tinte accostate. Un’ulteriore fusione di colori, per un risultato finale incredibilmente sfumato. La tecnica capelli blending prevede il mix tra tonalità affini tra loro, senza che avvenga una vera e propria fusione: in questo modo, in una chioma possono convivere centinaia di sfumature multi-tono con un effetto rilievo che non si era mai visto prima.

Un post condiviso da Blending Hairstudio (@blendinghairstudio) in data: 20 Lug 2017 alle ore 06:32 PDT

Il colore dei capelli blending è praticamente privo di contrasti, a differenza di mèches, balayage e shatush. Allo stesso tempo esalta i riflessi e il volume: quando si accostano due colori molto diversi tra loro si ottiene un bellissimo contrasto, ma ciò che si perde sono i riflessi, che con i capelli blending si esaltano generando sfumature impercettibili, per un effetto che si ferma poco prima del full color.

Un post condiviso da Blending Hairstudio (@blendinghairstudio) in data: 20 Apr 2017 alle ore 14:32 PDT

Variante dello shatush che propone un effetto finale più omogeneo – agendo dalle radici alle punte e non solo sulle lunghezze – il blending capelli regala omogeneità e naturalezza superiore ai suoi parenti più stretti, con punti luce strategici per l’illuminazione del viso. E poi, altro pregio da non sottovalutare è l’estrema versatilità dei capelli blending: bionde, brune, rosse o bianche poco importa quale sia il colore di partenza, perché il blending è realizzabile partendo da qualsiasi base. Il “gioco” si presta a tutte le tinte, basta solo decidere le sfumature in grado di illuminare meglio il viso.

Il blending è la tecnica migliore per esaltare i capelli grigi, super trendy ormai da qualche mese. Il rischio di questa colorazione, infatti, è quello di apparire flat, piatta e senza alcuna profondità. Non è così per i capelli blending, rinvigoriti da un gioco di riflessi multi-tono che con contrasti maggiori avrebbe perso volume.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,655FollowerSegui
2,727FollowerSegui

Ultime novità