24 Giugno 2024

Diana Dell’Erba e il suo rapporto con i capelli

Abbiamo incontrato la giovane attrice, da metà novembre al cinema con la pellicola The Broken Key, che ci ha raccontato del suo rapporto con i capelli.


 

Un post condiviso da Diana Dell'Erba (@dianadellerba) in data: 5 Set 2017 alle ore 01:24 PDT

In occasione dell’uscita di The Broken Key, in tutte le sale italiane dal 16 novembre 2017, abbiamo incontrato Diana Dell’Erba che interpreta il ruolo di Sarah Eve: una donna giovane, ma saggia, determinata e proiettata in un futuro prossimo (2033). La sua energia è ampiamente espressa da un arpège fiammeggiante, realizzato da Marco Todaro, hairstylist torinese e Matrix Hair Designer, che mixa il rosso puro al rosso arancio. Ecco cosa ci ha raccontato.

Come contribuisce l'hairlook a creare il personaggio di un film?
L'hairlook è fondamentale nel cinema. Crea l'identità, rende speciali i personaggi… tanto da farli entrare nella memoria dello spettatore e influenzare persino il look degli stessi spettatori.   

Com’è il tuo rapporto con i capelli?
Pensando ai capelli mi viene in mente il mito di Sansone che con la sua folta chioma possedeva doti sovrannaturali e al taglio dei suoi capelli: riusciva a fatica a reggersi in piedi. I capelli sono più di quello che pensiamo. Sono paragonabili alla cornice di un quadro… una cornice giusta può oscurare l'immagine al suo interno oppure esaltarla e valorizzarle i dettagli sui quali si vuole puntare. 

La possibilità di cambiare look può contribuire non solo a renderci più a nostro agio ma anche a farci stare meglio e infonderci sicurezza. Io di solito amo i capelli naturali, leggermente mossi e “selvaggi”… un'apparente semplicità, in realtà frutto di accuratezza e studio. In altri momenti invece vorrei osare e indossare gli stili più strani e ricercati.

Nella vita reale, ti piace cambiare spesso look?
Assolutamente dì… Dai capelli, al trucco e all'abbigliamento, è una grande fortuna poter sperimentare ogni giorno a seconda del proprio stato d'animo. È un'importante strada per essere ricettivi nei confronti di se stessi, di ciò che vogliamo veramente essere e fare… trovare ciò che ci corrisponde di più non è sempre facile, e provare diversi stili può rappresentare una strada in tal senso. Dobbiamo giocare con noi stessi perché il cambiamento è vita! 

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

VIDEO HBF – 19/06/24 | WEBINAR: INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AI SALONI con LUCA PISSIMIGLIA

HAIR BUSINESS FORUM, il nuovo format “manageriale” studiato per i parrucchieri da Estetica Hair, lancia il suo primo webinar dedicato all’intelligenza artificiale nei saloni. Insieme...

Extension versatili e perfette per i look delle celeb: intervista ad Andrea Soriga

Lunghi lunghissimi, colorati o folti come criniere. I look che si possono realizzare con le extension sono tanti e diversissimi. Ecco perché sono molto...

Intervista a Jordi Trilles: “Mettiamo il parrucchiere in prima linea in tutte le decisioni”

Abbiamo parlato con Jordi Trilles, Direttore Generale Regionale Sud Europa di Revlon Professional Brands, tre anni dopo l'adesione al marchio. Jordi Trilles, tre anni in Revlon Professional…...
Pubblicità
Pubblicità