Capelli come Ghali

Ovvero come gestire alla perfezione i dreadlocks ed essere sempre super trendy. I capelli come Ghali sono l’esempio migliore per chi vuole qualcosa di alternativo: uno stile rasta/samurai.


Se vuoi capelli come Ghali, la prima cosa da fare è partire dai dreadlocks, imprescindibili per qualsiasi hairstyle scelto dal rapper milanese di origini tunisine. Nonostante siano facilmente accomunabili alle capigliature afroamericane, i dread si possono creare con qualsiasi tipo di capello, non necessariamente riccio o scuro. Avere capelli come Ghali è quindi possibile per chiunque abbia una chioma sufficientemente lunga per uno stile “rasta” degno di questo nome.   

Non è facile vedere il rapper di Happy Days con i suoi dreadlocks sciolti, selvaggi, non organizzati in una delle tante acconciature raccolte che sono diventate iconiche del suo stile. Eppure i capelli come Ghali sono anche così, come in questo scatto che sembra rubato da un momento di vita quotidiana: le punte bionde sono un valore aggiunto non indifferente, ma per un effetto “mocio”, la cosa migliore è evitare una riga centrale netta, lasciando che i dreadlocks cadano senza un ordine particolare, possibilmente anche sul viso.

Ecco i capelli alla Ghali che conosciamo. L’acconciatura che ha contribuito alla nascita di un personaggio di tendenza. Quando diciamo “capelli come Ghali” pensiamo a questo hairstyle ad albero di palma: tecnicamente è uno chignon alto sulla nuca, ma per far sì che i dread sfidino la gravità, svettando verticalmente invece di cadere, c’è bisogno dell’intervento di un professionista, in grado di far sì che la tua acconciatura alla Ghali sia effettivamente come quella del rapper di Ninna Nanna.

Anche questa variante dell’acconciatura appena vista è un tratto distintivo di Ghali, con un marcato tocco orientaleggiante a fare la differenza, magari con un outfit ispirato al Giappone classico. Come nell’acconciatura “a palma”, anche qui tutto parte da uno chignon sulla nuca, ma a costruire un look diverso, ci pensano alcuni dread  che cadono laterali lungo i tratti del viso. Un’acconciatura molto sofisticata che cancella definitivamente il mood Rasta tipico dei dread, per un effetto samurai molto interessante. Avere capelli come Ghali vuol dire sì ispirarsi a un rapper trendy ma soprattutto… reinterpretare un cliché, ribaltando il disordine Rasta in qualcosa di più raffinato e moderno.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,753FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,020FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità