3 Ottobre 2022

Revlon Professional Brands, i lanci moda

Lunedì 2 ottobre, a Roma, sono state presentate le tendenze capelli autunno-inverno 2017-18 con i lanci moda di Revlon Professional, American Crew e Voilà.


Il primo a salire sul palco è stato Paolo Crepaldi, che ha presentato la Design Collection di Revlon Professional®. “Un ritorno alla semplicità” ha spiegato, per una collezione che ha come protagonisti “ordine, pulizia e linearità” e che ben rappresenta “un’estetica romantica, ma allo stesso tempo molto moderna”. Un’idea di leggerezza, un’eleganza fresca, un minimalismo raffinato: la geometria della natura e la semplicità delle linee rette si combinano con i pigmenti puri.

In occasione del lancio moda è stato presentato il nuovo BlonderfulTM di Revlon Professional®, prodotto colorante che consente di schiarire fino a otto toni. La formula contiene il PlexforceTM, una molecola in grado di preservare i legami di solfuro, proteggendo i capelli durante la schiaritura.

A seguire, è stato il turno di Paolo Ottoboni, che ha presentato Voilà Color In, un metodo che consente, dopo un percorso di due anni, di diventare un consulente di immagine. “Non si tratta solo di trucco e capelli, vuol dire anche ascoltare e non solo sentire” ha spiegato Paolo Ottoboni. Focus quindi sul morfotipo e sul cronotipo, ma anche sul carattere della cliente. Sul palco sono stati presentati i due mondi delle donne, il mondo del perlato e quello del dorato. Con il “perlato” si intendono i toni freddi, che vanno dall’acqua marina all’ametista, mentre con il “dorato” le nuance calde, che partono dall’ambra per arrivare fino al corallo.

La nuova collezione Voilà 3C è stata presentata da Stefano Conte. Non c’è donna se non c’è contraddizione: non c’è sorriso senza pianto, nostalgia senza rivoluzione, equilibrio senza follia. Sono gli opposti a guidare la collezione The Opposite You e i trend della prossima stagione. Il rosso ciliegia si combina con il colore caldo della castagna, la lavanda con i toni ghiaccio e il rame con i toni morbidi della zucca. Il tutto condito da “disconnessioni che danno splendidi volumi” ha raccontato l’hairstylist.

Marco Fabbricini ha presentato le novità 2018 per quanto riguarda la formazione di American Crew, il Master of Men’s Grooming. L’evoluzione e l’estensione del metodo Menswork che si trasforma in Menswork 2.0: una piattaforma importante che darà al salone una serie completa di strumenti in termini tecnici e di tagli, di cui poter usufruire immediatamente” ha spiegato. In pedana, anche Diego Zaffaro, che ha presentato un corso educational del Master of Men’s Grooming di American Crew: 10 tagli di capelli, di cui 7 trasformazioni. Una collezione di classici moderni, commerciali, da riproporre in salone per essere aggiornati con le tendenze attuali.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,472FollowerSegui
2,740FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteNyce festeggia 10 anni di storia
Articolo successivoRed Runner