25 Giugno 2024

Torino Fashion Week, la moda che verrà

Ottimo debutto per la Torino Fashion Week, che ha visto protagonisti della prima serata sulla passerella dei Magazzini Devalle ai Murazzi del Po – splendida location di questa seconda edizione lo special guest Walter Dang e l'Istituto Europeo di Design.


Applauditissima la sfilata d'apertura del designer franco-vietnamita Walter Dang, che ha proposto colori essenziali, linee scivolate e ampiezze fluttuanti. Leit-motiv della collezione, l'accento sul copricapo: cappellini, fiocchi e visiere design che hanno aggiunto un tocco di carattere ad ogni outfit.

A seguire una piacevole rivelazione, il giovanissimo Lorenzo Ferrarotto, che ha convinto il pubblico con una capsule collection in cui ha omaggiato alcune note personalità della moda con originali creazioni, come la giacca-bolero fatta di capelli ispirata al mitico caschetto della direttrice di Vogue America Anna Wintour.

Nella seconda parte della serata, in scena l'Istituto Europeo di Design di Torino – partner della seconda edizione di TFW – che ha sfilato con progetti di emerging fashion designer dal mood cosmopolita. Sostenibilità, tecnologia, tecniche e innovazione i temi della performance, che ha portato in primo piano anche interessanti progetti dedicati a gioielli e accessori, realizzati in collaborazione con i più prestigiosi brand del segmento.

Frenetico come sempre il lavoro nel backstage che ha richiesto l'assoluta coordinazione di hair e beauty per affrontare l'eterogeneità degli stili proposti in passerella. Per l'hairlook il team di Giovio&Silvestro ha puntato su code e raccolti in grado di enfatizzare con versatilità e carattere i diversi look. A raccontarcelo Luigi Silvestro:

“Abbiamo lavorato sui dettagli, trovando efficaci soluzioni di styling per le quali i prodotti Redken si sono confermati il supporto ideale”

Il make up, firmato GV Professional Make Up Academy by Kryolan, punta su toni opachi, con labbra effetto nude, come ci ha racconato Greta Volpi: 

“Il focus sullo sguardo è stato ottenuto grazie ad un trucco smokey realizzato con colori come il marrone e il melanzana, naturali e di tendenza.”

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Hair Visual Show: Un concept di formazione professionale sempre più vincente 

Si è conclusa a Milano la terza tappa di Hair Visual Show, l’evento formativo senza barriere promosso da HC Salon e Airtouch Milano, due...

VIDEO HBF – 19/06/24 | WEBINAR: INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AI SALONI con LUCA PISSIMIGLIA

HAIR BUSINESS FORUM, il nuovo format “manageriale” studiato per i parrucchieri da Estetica Hair, lancia il suo primo webinar dedicato all’intelligenza artificiale nei saloni. Insieme...

Extension versatili e perfette per i look delle celeb: intervista ad Andrea Soriga

Lunghi lunghissimi, colorati o folti come criniere. I look che si possono realizzare con le extension sono tanti e diversissimi. Ecco perché sono molto...
Pubblicità
Pubblicità