19 Giugno 2024

Paradise

Pubblicità

Teste in grado di unire in sé linguaggi differenti, ma anche di dare una forma all’aspetto interiore di ogni donna.


Hairlook in grado di valorizzare la figura esteriore, ma anche l’interiorità di ciascuna donna, per la collezione prêt-à-porter di Paradise per la primavera-estate 2017. “Perché i capelli anche se non hanno voce, parlano” spiega l’Art Director di Kultò hair Academy Giusy D’Onghia “mi piace l’idea che con Paradise, ogni uomo e donna possa realmente sentirsi in paradiso e toccare l’espressione massima del compiacimento individuale.”

La collezione richiama immagini e nomi della tradizione giapponese. “Nanami” è una delle sperimentazioni più riuscite in quanto rappresenta il perfetto connubio di texture liscia, in pieno stile Japan, con degli inusuali accostamenti afro.

In “Yoshiko” convivono due strutture di taglio: un bob nella base inferiore e delle ciocche allungate nell’area superiore.

E poi c’è il semi raccolto di “Kahori”, interprete delle esigenze di una donna che non ama raccogliere i capelli, ma che, al contempo, non vuole rinunciare ad essere elegante.

Credits
Hair: Kultò hair Academy
Photo: Dino Frittoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Capelli ricci: la nuova permanente “gentile”

Meno invasiva e più sana. La permanente 2.0 porta con sé un nuovo modo di concepire i capelli ricci, più “healthy” e dall’aspetto naturale. C’è...

The Age of Elegance di Intercoiffure Mondial

Intercoiffure Mondial ha presentato a Barcellona la sua nuova, stimolante collezione di moda capelli per il 2024 “The Age of Elegance”. Durante il congresso di due...

Sai come prenderti cura delle tue hair extensions? Scopri l’haircare routine SEISETA

Le extensions SEISETA sono un prodotto naturale, identico ai nostri capelli, ma ovviamente non più nutrite dal cuoio capelluto.Per questo motivo, per una cura...
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità