27 Ottobre 2021

KMS: Lo styling riparte da qui

Presentata a Milano la nuova veste di KMS, linea a 360° di Kao Salon Division. Claim e mood guida: più di tutto il resto… Style Matters.


Coinvolgente, appassionata, professionale: Lori Panarello, KMS global artist e ospite d'eccezione del lancio italiano della nuova linea KMS (distribuita da Kao Salon Division) ha letteralmente conquistato il pubblico presente. L'evento si è svolto lunedì in uno dei scenari più cool del centro meneghino, le Fonderie Milanesi, in via Giovenale.

Il contesto minimal e dal sapore vagamente rétro ha fatto da sfondo al lancio di KMS che si presenta oggi con un nuovo claim: Style Matters. Al di là dei preconcetti, dei confini, delle regole e degli schemi, ciò che conta è lo stile personale, l'individualità, la propria voglia di esprimesi, di apparire ed essere.

È stato proprio questo uno dei cardini dell'intervento di Lori Panarello, stilista newyorkese da anni partner KMS e protagonista – insieme al resto del team creativo internazionale – della rinascita della linea. “Ci abbiamo lavorato insieme per anni” ha spiegato Lori. “E siamo partiti dal rivoluzionare l'hairspray. Uno dei momenti di soddisfazione maggiore? Ho lavorato nel backstage della sfilata di Philip Lim, abbiamo dovuto creare 41 stili diversi per ognuna delle 41 modelle. KMS ci ha aiutato tantissimo e alla fine della sfilata il responsabile del team di hairstylist, il famoso Duffy, ne è rimasto affascinato”.

KMS si suddivide in 3 filoni – Start, Style e Finish – secondo il concept di base che lo styling inizia dalla stessa detersione. “Con KMS diamo ai nostri stilisti un'estrema libertà d'espressione che non impone regole ma suggerisce interpretazioni” ha spiegato Valeria Fiore, general manager e amministratore delegato Kao Salon Division Italia. “Il link con la California è stato abbandonato, ora parliamo di contemporaneità, di street e urban style, di contaminazioni”.

“Il livello di servizio offerto da KMS è altissimo” ha aggiunto Amelia Pandi, direttore marketing. “Grazie anche alla tecnologia delle formulazioni. I prodotti sono easy, intuitivi, nati per essere utilizzati in contemporanea. In più abbiamo creato una Style Community, la cui app sarà live dal primo aprile in Italia, che renderà possibile a tutti i nostri stilisti tenersi in contatto per ricevere e dare ispirazioni continue, ricevere direttamente gli education pocket, scambiarsi informazioni volanti sui prodotti, mandare video e immagini e accettare le sfide della community”.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,932FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteMix and Match
Articolo successivoKemon Days 2017