27 Luglio 2021

5 Anni di EBT

Exclusive Brands Torino, la rete delle eccellenze torinesi, festeggia cinque anni di collaborazione. Tra i soci fondatori anche Allure e EsteticaNetwork.


Da 5 anni la rete EBT, Exclusive Brands Torino, opera in sinergia per rafforzare la presenza sui mercati internazionali e per promuovere all’estero un’immagine dinamica del territorio torinese.

Sono 14 le imprese torinesi dell’alto di gamma che fanno parte del circuito EBT:

Allure/EsteticaNetwork
Altec
Bava
Costadoro
Gelati Pepino
Guido Gobino
Mattioli Gioielli
L'Opificio
Oscalito
Peyrano
Pininfarina Extra
Quagliotti
San Maurizio 1619
Tonatto Profumi

“Il bilancio di questi cinque anni di attività è ampiamente positivo, malgrado il periodo sia stato caratterizzato da forti turbolenze che hanno negativamente condizionato l’andamento degli scambi internazionali” ha detto oggi in conferenza stampa Paolo Pininfarina, presidente EBT.

“Nel quinquennio, il fatturato complessivo delle aziende che compongono la rete è infatti cresciuto del 15%, passando dai 75 milioni del 2011 agli 86 del 2015. E l’export totale è cresciuto dagli iniziali 38 milioni ai 44 di fine periodo con una performance pari a +16%. Anche gli addetti risultano in aumento: dai 306 iniziali si passa infatti a fine periodo a 350 unità, con un aumento del 14%” racconta

Con una presenza in 62 Paesi e 56 sedi, la rete di presenze internazionali delle aziende EBT è solida sia in termini di Paesi nei quali si esporta sia per quanto riguarda le sedi estere, perlopiù di natura commerciali e di supporto tecnico alle vendite. Il baricentro resta ancora fortemente orientato sull’Europa con una presenza in 38 Paesi, 32 sedi e 14 Head Quarters. A seguire l’Asia con 17 Paesi e 8 sedi.

Cinque anni di EBT

  • Missioni in Qatar, Giappone, Repubblica Ceca, Helsinki e Francoforte e più di recente a Dubai in occasione di ”Identity Design Awards 2016”.

  • Il mese scorso la Rete EBT è stata a Washington per il 41° anniversario del NIAF, la National Italian American Foundation, che ha lo scopo di promuovere i rapporti culturali ed economici tra Italia e Stati Uniti fornendo, inoltre, uno stabile riferimento per i circa 20 milioni di statunitensi che vantano origini italiane.

  • Promozione della regione Piemonte e delle sue eccellenze ad un pubblico internazionale con diverse attività sul territorio italiano: EBT è Partner della Piemonte VIP Lounge all’Aeroporto di Caselle; ha partecipato al “9th World Chamber Congress” (Torino, giugno 2015) in qualità di Main sponsor con la Lounge EBT, un corner in cui è stato possibile far conoscere direttamente i prodotti delll’eccellenza torinese agli ospiti stranieri; ha presenziato al China Corporate United Pavilion presso EXPO (Milano, settembre 2015); è stata partner di WorldSkills Piemonte (Torino, ottobre 2015); da aprile 2016 a oggi ha esposto i propri prodotti dotati di apposito packaging brandizzato EBT presso il Bookshop della Reggia di Venaria, uno dei principali poli turistici dell’area torinese.

Grazie a EBT si sono, inoltre, sviluppate collaborazioni tra le aziende partner:

  • Gobino e Altec: il cioccolato nello spazio;

  • Pininfarina e Gobino: il design nel negozio del cioccolato;

  • Gobino e Cocchi: la pralina al gusto Vermouth e Pepino e Cocchi, il pinguino al gusto Vermouth;

  • L’Opificio e Tonatto Profumi, dal cui incontro è nata la nuova fragranza per ambienti l'Opificio Interior Parfum;

  • San Maurizio 1619 e Oscalito: le sfilate sono state ospitate presso il Concept Store San Maurizio.

Prodotti brandizzati con il logo EBT, realizzato da Pininfarina Extra, richiamano al simbolo di Torino e alla forte vocazione creativa e innovativa dei prodotti e dei servizi di qualità. L’obiettivo è quello di lavorare insieme per esportare il gusto di vivere torinese.

“Essendo la rete composta da aziende che lavorano in nicchie di mercato del lusso molto differenti fra loro, essa sconta un’oggettiva difficoltà nel mettere a punto efficaci azioni comuni di marketing” ha spiegato Pininfarina. “Al contrario trova sul piano della comunicazione e della promozione del nostro territorio all’estero la sua naturale vocazione assolvendo anche ad un compito importantissimo da condividere e coordinare con tutti i soggetti preposti a tale funzione”

EBT: il futuro

Guardando al futuro, il presidente Paolo Pininfarina ha sottolineato al termine della conferenza stampa: “La necessità di rafforzare l’attività internazionale verso quei Paesi – in particolare Stati Uniti, Emirati Arabi ed Australia – nei quali maggiore è la sensibilità e l’apprezzamento nei confronti del prodotto italiano contraddistinto da qualità e raffinato design”.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,670FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteAutonomy
Articolo successivoTIGI Concept Salon. Partnership di eccellenza