4 Ottobre 2022

Polhairoid

Nell’arco di un anno, Pier Giuseppe Moroni ha scattato 100 fotografie su un’unica modella, seguendone trasformazioni estetiche e non solo.


I percorsi metamorfici della bellezza, le polarizzazioni dei volumi creati e autentici momenti alla ricerca della verità: dal 18 ottobre 2016 al 28 febbraio 2017, la Pier Giuseppe Moroni Gallery di Milano ospita la Mostra Fotografica Polhairoid.

Più di 100 scatti su un’unica modella e su pellicola originale IMAGE 8.8×10.8 cm, pellicole non più in commercio. Il tutto a rappresentare l’imperfezione come tratto di unicità e autenticità. Un invito a riflettere su bellezza e identità…

Lera Abova, la musa

Tutto ha inizio quando Pier Giuseppe Moroni, Direttore Creativo Wella, sceglie Lera per un lavoro Wella…

“Mi ha fatto venire in mente Donna Jordan con i suoi capelli e sopracciglia decolorati ed i ricci anni ’70… poi ho tagliato una parrucca scura ispirandomi al taglio inglese di Stella Tennant. Poi il taglio corto pensando a David Bowie… il taglio ancora più corto alla Jean Seberg in Fino all’ultimo respiro di Godard. Di nuovo con una parrucca bianca ad onde come una moderna Mae West. Ed infine rasata” racconta Pier Giuseppe Moroni.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,473FollowerSegui
2,739FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteLa modacapelli di Tony Rizzo
Articolo successivoWhite Velvet