17 Settembre 2021

Intervista all’hairstylist di Gregorio Paltrinieri

L’hairlook di Gregorio. La scommessa che ha fatto con il suo parrucchiere carpigiano Max Azzolini. Ma anche consigli su come prendersi cura dei capelli se si pratica molto sport in acqua.


Intervista a Max Azzolini, socio del salone Barber ‘n’ roll di Carpi (insieme a Sara Vitali), ma anche comico e organizzatore di eventi (il suo salone era stato protagonista di una puntata di Quelli che il Calcio con Victoria Cabello) nonché parrucchiere di Gregorio Paltrinieri, il nuotatore italiano specializzato nello stile libero, che ha vinto la medaglia d’oro a Rio 2016.

Max e Gregorio sono entrambi di Carpi, in provincia di Modena. Ecco cosa ci ha raccontato l’hairstylist carpigiano…

Max Azzolini vive a Roma, ma ogni volta che gli è possibile torna a casa per il weekend. Ormai è da un paio di anni che viene nel nostro salone. Prima delle Olimpiadi avevamo scommesso che si sarebbe fatto biondo platino se avesse vinto, ma poi abbiamo trovato il cambio di hairlook troppo azzardato.

E quindi quale hairlook avete scelto per Gregorio?
Un taglio caratterizzato da un ciuffo alto alla rockabilly, leggermente anni ’50. E abbiamo concordato che si farà biondo platino quando supererà il record del mondo. È un ragazzo molto semplice, preciso e ordinato: il biondo platino sarebbe l’unico “elemento” fuori dalle righe.

Cosa gli avete detto a Carpi per augurargli buona fortuna
Come nella maggior parte dei paesi, qui si usa dire “In bocca al lupo” e così gli abbiamo detto “In bocca al lupo… super eroe buono”. Lo chiamiamo così a Carpi perché è davvero una persona speciale: tranquillo, rispettoso e gentile, ma anche un fenomeno in azione.

Quale il rapporto di Gregorio con i capelli?
Gregorio è molto attento al cambiamento, segue i look più alla moda su instagram e sui vari sociali. E poi ci tiene molto alla cura dei capelli: sa benissimo che frequenti lavaggi potrebbero indebolire la chioma.

Quali i tre consigli per la cura dei capelli di un nuotatore?
1. Shampoo delicato con un PH molto basso per lavaggi molto frequenti.
2. Alternare i lavaggi frequenti con un trattamento ristrutturante e nutriente alla cheratina.
3. Utilizzare un olio protettivo da mettere prima di entrare in acqua, in particolare per proteggere i capelli dal cloro.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,819FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteLight
Articolo successivoRed Carpet Venezia, tips hairlook