8 Dicembre 2022

Tutti pazzi per Stacy Martin

Astro nascente alla velocità della luce. Il mondo della moda e del cinema non possono più fare a meno di Stacy Martin.


Sguardo da cerbiatta, phisique du rôle e un'aria a metà fra lo sperduto e l'imperscrutabile. Stacy Martin non ha ancora compiuto 25 anni ed è già approdata nell'Olimpo delle celeb. Per meriti realmente acquisiti.Non è da tutti infatti avere un curriculum come il suo, dove il primo ingaggio cinematografico la vede nei panni della giovane Joe in Nynphomaniac di Lars Von Trier, uno dei mostri sacri del cinema del nostro tempo.

Un primo step che l'ha portata a essere diretta, fra gli altri, da Matteo Garrone in Il Racconto dei Racconti, da Nicolas Saada per Taj Mahal, presentato all'ultimo Festival del Cinema di Venezia, oltre a essere coinvolta nelle pellicole The childhood of a leader, insieme a Robert Pattinson, e High Rise, al fianco di Sienna Miller.

L'epidemia Stacyana si è diffusa in fretta, ha contagiato anche il mondo della moda, tant'è vero che Miu Miu l'ha voluta come testimonial della sua prima fragranza nonché della sua campagna fashion 2015. Stacy in realtà ha cominciato proprio facendo la modella per pagarsi gli studi.

Figlia di un acconciatore francese (ebbene sì!), è nata a Parigi ma si è poi trasferita con la famiglia in Giappone, dove è rimasta fino a 13 anni. Tornata in Francia e completati gli studi, si è trasferita a Londra, dove vive attualmente insieme al compagno musicista, Daniel Blumberg.

Figura esile, capelli perfetti per adeguarsi ai trend messy di queste stagioni, è geneticamente elegante, capace di passare con la stessa disinvoltura da un look bon ton e ordinato a uno più rock e sensuale. Sui red carpet l'abbiamo vista con raccolti romantici, trecce laterali sfilate o capelli lunghi e disciplinati. Sulle pagine dei magazine è passata da outfit severi e collegiali fino a mise minimali e decisamente provocanti.

Nonostante il suo aspetto da ragazza fragile, Stacy sa bene quello che vuole, destreggiandosi con grande versatilità fra i suoi ruoli cinematografici, ben attenta a non adagiarsi sugli allori offerti dalla collaborazione con Von Trier. Una dimostrazione di talento e, soprattutto, di intelligenza.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,589FollowerSegui
2,734FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteCamice
Articolo successivoBionic Color