3 Dicembre 2021

A Milano si parla di barba….

Moda passeggera o simbolo maschile destinato a durare nel tempo? A Milano, la barba fa comunque discutere… Ai Dialoghi della barba.


Da qualche tempo gli amanti della barba ne parlano con una certa preoccupazione: e se con la fine della moda Hipster anche il beard look entrasse nel dimenticatoio, tornando a diventare out come lo era stato per decenni? La questione è un finto problema, perché se è vero che le ultime folate Hipster hanno le ore contate, è altrettanto innegabile che il rinnovato amore per la barba sia tornato di moda per durare nel tempo.

Di questa rassicurante opinione sono stati anche i partecipanti ai Dialoghi della barba, che si sono tenuti a Milano. Nato in collaborazione con DLui di Repubblica, l’evento che si è tenuto nei locali dell’Istituto Europeo di Design, è diventato un piccolo festival che è partito alle tre del pomeriggio per sconfinare in una serata con aperitivo e musica dal vivo.

All’incontro sono intervenuti diversi ospiti, barbuti e non: Linus, Michele Serra e Samuel dei Subsonica hanno animato le ore serali, ma prima ne sono stati protagonisti l'hairstylist Franco Curletto, partner L'Oréal Professionnel, con uno show grooming dal vivo, l’antropologo Marino Niola, il fotografo Giovanni Gastel e il critico d’arte Flavio Caroli. Musica, immagini e racconti per un salotto che ha trovato tutti i suoi partecipanti in pieno accordo su uno dei più potenti simboli della virilità. Long live the beard, lunga vita alla barba!

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,043FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteLiding Care Lucky Man Hair&Body
Articolo successivoSavage Mercury