1 Marzo 2024

Top brand fragranze a Beautyworld Middle East 2016

Pubblicità

Dal 15 al 17 maggio 2016, dodici tra le migliori aziende internazionali di profumeria saranno presenti a Dubai, a Beautyworld Middle East.


La crescita lenta in Occidente – insieme al rallentamento di Cina e Russia – ha convinto le più grandi case profumiere internazionali a puntare su Medio Oriente e Africa: 12 tra le 18 top aziende del mercato della profumeria sono pronte a partecipare a Beautyworld Middle East 2016 a Dubai, dal 15 al 17 maggio.

Secondo le analisi di Euromonitor International (EMI), il Medio Oriente e l’Africa (MEA) saranno seconde solo all’America Latina per quanto riguarda la crescita globale del mercato delle fragranze, rappresentando il 31% della crescita stimata di 5.8 miliardi di dollari tra il 2014 e il 2019.

Guidato da Arabia Saudita (1.7 miliardi di dollari) e dagli Emirati Arabi (423 milioni di dollari), il mercato dei profumi MEA ha raggiunto un giro di affari di 5.2 miliardi di dollari nel 2015: + 7% rispetto all’anno precedente. Dal 2014 al 2019, la crescita dell’intera area riguarderà 1.8 miliardi di dollari, con un tasso di crescita del 6,5%, sempre secondo i dati EMI.

Se compariamo questi dati a quelli del Nord America e dell’Europa Occidentale – dove ci si aspetta un tasso di crescita dell’1% nello stesso periodo di riferimento – non è sorprendente che i top player del mercato delle profumeria parteciperanno alla fiera di Dubai: Givaudan, Mane, Robertet, Cpl Aromas, Iberchem, Eurofragance, Cosmo International Fragrances, Expressions Parfumees, Fragrance Resources, Parfex, Technico Flor e Luzi.

Molte di queste aziende, tra cui Mane, Robertet, Expressions Parfumees e Technico Flor, hanno gettato le basi per soddisfare al meglio la domanda del mercato del Medio Oriente, che richiede fragranze usate in vari prodotti beauty e wellness, dai profumi ai saponi, fino ai cosmetici e agli shampoo. Altri, come Eurografrance, sono andati oltre, realizzando fragranze che incapsulano lo spirito del Medio Oriente.

Beautyworld Middle East 2016 coinvolgerà oltre 200 aziende specializzate nella creazione, sviluppo e produzione di fragranze. L’appuntamamento è al Dubai International Convention and Exhibition Centre.

Oltre al profumo, Beautyworld Middle East 2016 si concentra su quattro altri gruppi di prodotto:
– Capelli
– Unghie e servizi per il salone
– Cosmetici e skin care
– Macchinari
– Packaging e materie prime
– Attrezzature professionali
– Spa

Oltre a incontri di business ed eventi: Centre Stage by Nazih Group; Hair Education by ghd; la competizione ‘Face It!’ Makeup; Nail it by Opi & Nazih Group e due giornate di affari in Beauty Summit.

La fiera coinvolge anche il Nord e l’Est Africa, il Levante, l’Asia Centrale, il Sud e il Sud-Est Asia, diventando un punto chiave del networking per le industrie di bellezza e benessere.

I numeri dell'edizione 2015
Nel 2015, Beautyworld Middle East ha riunito 1.441 espositori provenienti da 60 Paesi e ha attirato 29.670 visitatori professionali da 120 Paesi: oltre la metà dei visitatori provenienti dall’esterno degli Emirati Arabi.

www.beautyworldme.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Capelli lunghi nel 2024? È un grande sì

Per chi se lo stesse chiedendo, no, non viviamo in un mondo di bob. Se il taglio medio imperversa, il lungo resiste e con...

Incontra i finalisti degli International Hairdressing Awards 2024!

Domenica scorsa, gli International Hairdressing Awards hanno annunciato i 18 finalisti del concorso 2024 con una trasmissione in diretta mondiale. Gli International Hairdressing Awards  hanno annunciato ieri...

Hair Visual Show è giunto alla seconda edizione: l’intervista esclusiva ai protagonisti

La prima edizione di Hair Visual Show è stata un grande successo. HC Salon e AirTouch Milano sono riusciti nell'impresa di unire la formazione tradizionale...
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità