14 Luglio 2024

Spazzola ad aria calda. Brevettata da un parrucchiere italiano

Addio a casco e phon. Un sistema computerizzato fa arrivare l’aria calda direttamente sulle spazzole. È l’invenzione di un parrucchiere cuneese.


Si chiama Giovanni Gandolfo. Ha 75 anni e risiede a Cuneo. Ha gestito per oltre 40 anni il salone Gianfranco Galleria di piazza Europa, ora diretto dalla figlia Alessandra, ma Giovanni non ha mai perso la voglia di creare e inventare.

Hair Simon: questo il nome del brevetto della spazzola ad aria calda, in onore di Simon Filippi, colui che nel 1958 inventò un prodotto simile. Ecco cosa ci ha raccontato Giovanni Gandolfo.

Come nasce l’idea?
Dopo anni, quasi dieci, di studi e sperimentazione, compreso un contributo di 34 mila euro dall’Unione Europea, per colmare “lacune” che ci sono nel mondo dell’attrezzatura professionale. Il mio obbiettivo è aumentare la professionalità del parrucchiere. La spazzola ad aria calda consente inoltre di fare economia, sfruttando al meglio l’aria calda.

Come funziona?
Attraverso un tubicino, l’aria calda arriva direttamente sulla spazzola da un motore remoto (posto in alto), garantendo meno dispersione elettromagnetica. Dalla spazzola al pettine, fino all’arriccia o stira capelli: tutti i tipi di spazzola si inseriscono a calzata rapida in modo facile e veloce.

I vantaggi?
Non avere il peso del phon di mezzo chilo sul braccio e avere una mano libera per fare altre cose: in un solo gesto consente di asciugare e modellare la chioma. Ma non solo, il tubo può essere agganciato anche a una cuffia, sostituendo l’utilizzo del casco per capelli. Tramite un touch screen è possibile rilevare i valori relativi alla temperatura, ma anche all’umidità. Il motore di ultima generazione garantisce una funzionalità fino a 10 mila ore, ossia la vita di 4, 5 phon.

Il futuro della spazzola ad aria calda?
Nel brevetto, valido in Italia, Francia, Germania e Inghilterra, è compreso, oltre al prodotto rivolto ai saloni professionali, l’uso a casa con un oggetto più piccolo. In fuuro si potrà utilizzare anche per la toilettatura degli animali.

Il sogno nel cassetto?
Trovare un’azienda partner per produrre Hair Simon su vasta scala

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Hairlobby si rinnova

Momenti di grandi cambiamenti per HairLobby, l’associazione datoriale che EsteticaHAIR ha finora sempre sostenuto. A due anni esatti dal debutto operativo della prima compagine...

Il diavolo veste Prada: Miranda Priestly e la sua iconica acconciatura

Con la notizia del sequel è tornato in auge un film che ha fatto epoca. Come hanno fatto storia le acconciature delle sue protagoniste,...

Parlux talks: la parola ai parrucchieri!

Parlux è da sempre impegnata a supportare il lavoro dei parrucchieri, ascolta le loro esigenze traducendole in strumenti moderni, di alta qualità, affidabili e...
Pubblicità
Pubblicità