8 Agosto 2022

Focus anti caduta con Ascèt

Prodotti, ricerca, risultati comprovati, nuovi approcci. Dalla coiffure professionale, massima trasparenza scientifica sul tema.


Da rumors provenienti da più parti, ci è sorto il dubbio che la parola “anticaduta” fosse da evitare perché non del tutto corretta, a favore di definizioni più soft quali “coadiuvante nelle prevenzione della caduta” e simili (cosa che, per altro, già molte aziende fanno).

Abbiamo quindi voluto documentarci presso l’area tecnica di Cosmetica Italia, che ci ha rassicurati: nessuna proibizione in tal senso da parte della Commissione Europea, purché “la presentazione del prodotto si limiti alle azioni proprie di un cosmetico, senza sconfinare ad esempio verso azioni di tipo farmaceutico”.

Bisogna anche dire che molti prodotti proposti dalle aziende possono dimostrare – test e certificazioni alla mano – la loro efficacia, senza per questo tradire la propria natura “cosmetica”.

Tutto a posto, dunque, se abbiamo utilizzato il termine “anticaduta” anche nel nostro titolo.

A farci da guida per entrare nel mondo degli anticaduta è Maria Rosaria Cappiello, consulente marketing di Ascèt: “I prodotti per la prevenzione della caduta dei capelli sono tantissimi. Sul mercato ne esistono di svariate tipologie, dalla fiala all’integratore alimentare, dallo shampoo rinforzante al balsamo rivitalizzante, dai sieri alle maschere. Se c’è un elemento da sottolineare è senza dubbio la crescente predilezione, da parte degli italiani, per il ‘naturale’. Anche il consumo di prodotti anticaduta sta sempre più rientrando nel ramo dei cosmetici green”.

Cosa può dirci per ciò che riguarda il target?
Un tempo le aziende si rivolgevano perlopiù alla fascia maschile, mentre oggi – superati tabù psicologici e culturali – anche le donne accettano l’idea di aver bisogno di un anticaduta e le aziende si adeguano a questa esigenza. Un altro aspetto che viene attualmente considerato con attenzione – vista la delicata contingenza economica – è il rapporto qualità/prezzo, che diventa un elemento determinante per il successo di un prodotto.

Parliamo ora delle cause più comuni della caduta anomala dei capelli.
Coloro che studiano questo fenomeno hanno individuato alcune condizioni che di sicuro la favoriscono: stress, fumo, alimentazione inadeguata; predisposizione genetica (soprattutto per l’uomo); squilibri ormonali; ricorso frequente a trattamenti chimici aggressivi; diete drastiche e disturbi alimentari; carenza di zinco; età avanzata; menopausa e gravidanza.

Cosa ci si può aspettare dai trattamenti topici, che sono di sicuro i più utilizzati?
La loro funzione è ampia e articolata: mirano a mantenere una giusta vitalità del follicolo per garantire un adeguato sviluppo del capello e agiscono direttamente su di esso per rinforzarlo e rallentarne il più possibile la caduta. Ed è proprio in questo range di risultati che si colloca la nostra linea Stay On, con in più l’aumento del diametro del capello.

E in quanto alla preferenza di ingredienti naturali di cui ci parlava?
In Ascèt siamo assolutamente coerenti. Tanto lo Shampoo Trattante Anticaduta quanto la Lozione si avvalgono di un mix di oli essenziali e di estratti vegetali di provata efficacia”.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,385FollowerSegui
2,740FollowerSegui

Ultime novità