27 Settembre 2021

Vittorio Mariano a Expo 2015

Proposta modacapelli Biodiversità. L'ha presentata Vittorio Mariano, parrucchiere di Rapallo, per Expo Milano da poco conclusosi.


Oltre 230 ore di lavoro, 130 metri di tessuto tagliati e cuciti a macchina, 48 barre in lega di alluminio artigianali assemblate con 138 punti di unione e tanta passione. Sono questi gli ingredienti del progetto sul tema “Biodiversità” che Vittorio Mariano ha presentato a Expo Milano. Sono stati tre i parrucchieri selezionati da Camera Italiana dell'Acconciatura e Cosmetica Italia per lo show Expo 2015, che si è tenuto il 19 ottobre 2015, presso il teatro della Terra (Parco della Biodiversità): Mariano (Rapallo), Cozzi (Nerviano) e Isola (Treviso). Ecco cosa ci ha raccontato Vittorio Mariano del suo progetto.

“Per rappresentare il tema della biodiversità, il progetto ha avuto bisogno di un'interpretazione a livello progettuale e spirituale. La biodiversità è la coesistenza dell'essere animale con quello vegetale e la sua evoluzione tecnologia futura. Un mix di matematica, geometria e spiritualità ha dato vita al “nostro” albero della vita (ispirato a quello di Giò Forma ovviamente), fatto di tessuti, capelli e leghe in alluminio” dice Vittorio.

“Tutto il lavoro è stato fatto di notte, quando non ero occupato nel mio salone, tra il silenzio e l'intimità della mia vita privata. È stato un bel viaggio esperienziale fatto insieme a mia figlia Daiana (la modella) e a mia moglie Ornella Castruccio”.

Come è stato sviluppato il progetto?
La realizzazione artigianale si basa su schemi geometrici del dodecagono in scala 1/60 dell'originale albero della vita esposto a EXPO Milano. Avrei voluto realizzare il progetto in legno, ma dopo essermi consultato con Luciano Bandini, un famoso maestro d'ascia di Rapallo, e vista l'impossibilità di tempo per realizzare una struttura in legno, ho deciso di utilizzare delle barre in lega di alluminio, che solitamente servono per le saldature a filo continuo. Il prodotto finale è totalmente artigianale, per cui tutte le barre sono state modellate a mano libera.

L'opera è ricca di dettagli minuziosi…
Sia nella gonna che nell'acconciatura ci sono degli inserti floreali realizzati in monofibra in kanekalon. I capelli naturali di mia figlia in parte servivano come supporto, mentre ho applicato anche delle extension per dare più corposità all'acconciatura. I colori? Abbiamo scelto l'eleganza dell'oro e del nero. Photo Credits: Camera Italiana dell'Acconciatura

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,845FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteOliver Degenhardt assassinato a Roma
Articolo successivoElastic Gum