17 Settembre 2021

Nel salone di Stefano Conte a Monza

Rock e glam, il salone dell’hairstylist monzese ha stile da vendere. Lo abbiamo intervistato per conoscere più da vicino il suo lavoro.


A pochi passi dal Duomo di Monza, in via Moriggia 4/A, il salone di Stefano Conte è un ambiente ricco di fascino. Frequentato dalle celebrities dello spettacolo, lo spazio propone cambi di look, completati da un pizzico di fantasia e stravaganza. La parola chiave? La creatività.

Non solo modacapelli, il salone di Stefano Conte riserva uno studio fotografico al piano inferiore, dove le modelle possono realizzare un book personalizzato. Per saperne di più, lo abbiamo intervistato. È l’unico in Italia ad aver pettinato i mitici Duran Duran.

Come nasce l’idea di uno studio fotografico all’interno del salone?

Dal voler realizzare in modo autonomo qualsiasi immagine. E poi dalla mia passione per la fotografia. Lo studio della persona, dei colori e dei caratteri è molto utile per la mia professione. Poter realizzare shooting direttamente nel mio salone, mi aiuta ad evolvermi, anche per quanto riguarda le immagini. Il mio sito, per esempio, è ricco di immagini che vanno dal rock alle pin-up fino ai bambini.

Quest'anno hai vinto il Gama Professional Contest. E così sarai il nuovo creative hairstylist dello shooting Gama 2015…

Tutto è nato quasi per gioco, non mi sarei mai aspettato di vincere perché le pettinature degli altri hairstylist finalisti erano davvero molto belle. Questo mi ha insegnato che non bisogna mai sottovalutare le proprie capacità. Anche dalla provincia vengono fuori idee innovative e nuove tendenze.

Altri progetti internazionali?

A ottobre parteciperò allo Show di Intercosmo a Berlino. Lo scorso anno l’ho fatto a Monaco, ed è stata una bellissima esperienza. Nelle scorse settimane, invece, abbiamo pettinato tutte le modelle che hanno premiato i vincitori del Gran Premio di Monza.

Quale look esprime al meglio la tua personalità?

Non sono particolarmente legato al look. Mi piace molto il rock perché è trasgressivo e fuori dalle regole. Tra le immagini della gallery, ce n’è una con una chitarra con le extension, la prima chitarra con le extension. L’ho fatta fare io, e la porterà con me a Berlino.

Protagonista su Real Time nel programma Best in Town: il Migliore in città. I dietro le quinte del grande schermo: aspetti positivi e negativi?

Negativi che bisogna sempre dire di sì e non ci sono orari, ma fortunatamente, essendo in 11 in negozio, riusciamo a darci il cambio. Positivi? Vivere da protagonista ciò che si vede in televisione, vedere realizzati il trucco e i capelli con le proprie mani.

I prossimi progetti televisivi?

In questi giorni farò un provino a Italia’s Got Talent. Vorrei propormi per tagliare i capelli da bendato: nessuno lo ha mai fatto in televisione e trovo che sia una bella idea per mettersi sempre alla prova.

Il look da star che ti rende particolarmente orgoglioso…

La cresta di Giusy Ferreri nel video La bevanda ha un retrogusto amaro. Finalmente si vede che in un video c’è anche un parrucchiere! Avevo fatto questa acconciatura nel mio studio, con la bandiera inglese. Giusy vide l’immagine dell’acconciatura, le piacque molto e così mi chiamò per realizzarla. Abbiamo sostituito i bigodini rossi con quelli neri, le ho rasato i capelli sui lati e ho ravvivato il look con dei punti metallici. Il risultato è una cresta cyberpunk davvero innovativa.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,817FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità