17 Settembre 2021

Ricordando Rosario Marconi

Ha fatto la storia della coiffure per più di 50 anni e chi lo ha conosciuto ne ha sempre apprezzato la forte personalità, il grande rispetto per gli altri, il sano spirito di innovazione, la riconosciuta imprenditorialità. Estetica ricorda Rosario Marconi, mancato il 27 agosto.


Era originario di Falerone, in provincia di Ascoli Piceno. Rosario Marconi, classe 1934, è stato un grande uomo e un manager d'eccellenza. Da sempre affascinato dal mondo dell’acconciatura, inizia da subito a produrre e commercializzare prodotti che hanno fatto la storia del settore, dalla famosa lacca Tocco Magico alle fiale e al balsamo Struttura con le quali conquistò il mercato. “Per più di 50 anni hai illuminato la strada a tutti coloro che ti hanno ascoltato” ricorda il figlio Corrado in una lettera a lui dedicata. “Come dimenticare i tuoi inizi inTocco Magico, accanto al tuo maestro Sarra e alla sua famiglia che sempre hai portato nel tuo cuore. E poi la tua prima esperienza imprenditoriale, la Monelle, insieme alle tante persone capaci ed affidabili che ti sono state vicino in tanti progetti.

Fu il primo distributore di prodotti – sua grande intuizione sin dal 1974 – e fondò, insieme a Marco Bucaioni, Tricobiotos. “E poi uno degli incontri più importanti della tua vita: Arnie Miller, la Matrix” ricorda ancora Corrado. “Un visionario come te, con il quale costruisti un nuovo canale distributivo aprendo porte nuove e creando ulteriore ricchezza a tanti venditori che ti seguirono diventando strutture di riferimento in Italia”.

Dopo la cessione del marchio Matrix – prima a Bristol Meyers Squibb e poi a L’Oréal – arrivarono altre due grandi avventure imprenditoriali, UNCOMPANY Paul Mitchell e Ascèt. Ma al di là dei successi imprenditoriali e della stima che Rosario suscitava in chi lavorava con lui, Corrado ricorda l'amore e l'affetto che suo padre ha sempre dimostrato in ambito familiare: “Trovavi anche il tempo di goderti i tuoi nipoti che hai sempre stimolato alla tua maniera, raccontando le storie della tua vita. Le tue vicissitudini, la fame sofferta da giovane che ti ha spinto ad essere quello che sei stato. E poi Falerone, le tue Marche, la tua terra”.

“Giorni fa mi hai parlato della tua vita. L’abbiamo un po’ ripercorsa tutta. Hai ricordato le belle cose ma anche gli errori commessi. Sì, perché avevi il coraggio di chiedere scusa o ammettere di aver sbagliato. Mi hai raccomandato di non far prevalere, mai, l’interesse economico a quello personale, di rispettare gli altri sia nel lavoro che nell’amicizia”. Unrispetto e un rigore morale che rimarranno parte dei ricordi di tutti coloro che l'hanno conosciuto…

Roberto Pissimiglia ricorderà la personalità e il percorso professionale dell'amico Rosario Marconi sulle pagine del prossimo numero di Estetica.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,819FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità