8 Dicembre 2022

La sposa di Filetti al Cosmoprof

È la sposa 2015 di Salvo Filetti. Che sarà protagonista al Cosmoprof di Bologna di un workshop organizzato insieme a Estetica sul mondo wedding.
di Adriana Abbena


Un appuntamento da non perdere quello con Salvo Filetti, co-fondatore del marchio Compagnia della Bellezza insieme a Renato Gervasi, al Cosmoprof di Bologna. Dopo il successo dell'anno scorso, ritorna il workshop organizzato da IoSposa insieme a Estetica. Domenica 22 marzo all'Expo Pavilion del Centro Servizi alle 12 Salvo Filetti sarà protagonista di “Oltre le semplici tendenze”. Racconterà dettagli, scoperte, novità ed emozioni in tema di acconciature sposa. Conduce Laura Castelli, caporedattore EsteticaNetwork.

Il famoso hair designer presenta “Come d'Incanto”, la collezione di acconciature da sposa 2015. Una carrellata di hairstyle – animata dalla realizzazione di bozzetti 'live' – ispirati alle icone principesche contemporanee, facendo convivere il romanticismo classico per eccellenza della principessa Sissi con l'autorevolezza moderna di Lady Diana, espressa anche dai capelli corti. Denominatore comune delle proposte, la continua ricerca di una “spontaneità costruita” e della “perfetta imperfezione”. Una collezione creata per tutte le donne “che sono principesse se principesse si sentono”. E non solo a loro: Salvo Filetti dedica infatti una parte del suo intervento anche a idee luxury” per gli invitati…

Come d’Incanto
Come d'Incanto è un titolo che sembra l’inizio di una fiaba, l’ennesima raccontata da Salvo sul tema. Una fiaba con tutti gli ingredienti giusti, a cominciare dalla principessa. Sì, perché è lei la protagonista del “bridal pensiero 2015” di Salvo Filetti. “Ogni collezione provoca, da parte delle donne che la osservano, delle re-azioni precise che si traducono per me in preziose fonti d’ispirazione. Infatti, se ben ascoltate e osservate, aprono in modo spontaneo le nuove piste stilistiche delle proposte successive. In ogni collezione sento da una parte la voglia di stupire, dall’altra l’avvicinamento progressivo al desiderio più intimo di una donna-sposa”.

Raccontaci Come d’Incanto: com’è nata, come si è concretizzata…
Questa collezione nasce dalla voglia di ridare centralità alla donna-principessa, principale protagonista del proprio film! Tutte le bambine sono principesse, transitano con naturalezza dalla porta del loro immaginario, quel mondo rosa dove l’incanto si perpetua. Poi, da “grandi”, spesso arriva il disincanto: la porta si chiude, la magia sembra svanire. Solo una scelta di bellezza consapevole è la chiave per aprire le porte del proprio Eden privato. Penso quindi che tutte le donne siano principesse se principesse si sentono… A noi il compito d’irradiare attraverso i capelli la loro unicità!

Qual è il fil-rouge stilistico che lega queste creazioni?
Ho messo a punto un board paradossale, nel quale far convivere vari elementi: il romanticismo classico di Sissi; l'autorevolezza contemporanea di Lady Diana, espressa anche dai capelli corti; il magnetismo di Charlize Theron, principessa persino quando è seduta nel parterre di una sfilata. E infine tutti i dettagli capelli che fanno “principessa Disney”. Il mio processo di sintesi, filtrato dall'idea del “possibile e desiderabile”, ha dato vita a Come d'Incanto. Voglio comunque ricordare alle donne di magnificare la propria essenza estetica tutti i giorni, e non solo per il matrimonio.

Il segreto per creare tanta naturalezza senza cadere nell’effetto spettinato?
Osservare i gesti che le donne compiono sui propri capelli, quella naturalità che elimina “l’effetto parrucchiere”, inteso nell'accezione negativa, del troppo elaborato, troppo laccato, troppo intrecciato, troppo tutto… Creare solidità strutturale alla forma, ma poi “ventilarla”. È come se l'acconciatura, una volta realizzata, dovesse venire accarezzata e spettinata dall'amato… E quasi sempre, in questa fase, sono io a doverne fare le veci.

Parlaci della tua bella proposta su capelli corti…
Ritorniamo al mio board e alle icone scelte, che smontano il solito paradigma dei capelli lunghi. Con le acconciature spesso simuliamo finti carré o finti pixie, quindi mi chiedo perché una donna con i capelli medio/corti dovrebbe allungarli per poi raccoglierli in forme similcorte. Sono quindi alla ricerca di nuovi “codici sposa” per questo tipo di lunghezze, che coniugano freschezza, femminilità, eleganza.

Ritieni che nella nostra società la donna sia davvero una principessa?
La risposta a questa domanda è tutta nel mio show per L’Oréal Professionnel al Cosmoprof… Non posso dirvi di più! Se la tua cliente non è proprio “una bellezza” come fai a renderla principessa? Intanto va detto che neppure le vere principesse sono tutte bellissime, fortunatamente! La mia è l'arte del possibile: concentrare l'attenzione verso un punto di forza, trovare volumi, styling, accessori e colori che portino la donna alla migliore “fioritura” possibile per lei. Mi capita di vedere splendide donne involgarite e invecchiate proprio il giorno del loro matrimonio, e cosiddette bruttine ricercate, curate e ben bilanciate… Insomma, è più facile peggiorare una ragazza bella che una “non bella”.

Prima accennavi al colore: quali i tuoi consigli a chi sta per fare il grande passo?
Io amo tutte le tonalità, ma ogni donna ne ha una che meglio la rappresenta. Oggi la donna mediterranea va nella direzione del biondo, che spesso si traduce in “bronde”, sfumatura effetto luce naturale a metà strada tra il brown e il blonde: riflessi rassicuranti e luminosi se realizzati nelle quantità e nuance adatte alla pelle. L'immagine del giorno del matrimonio dovrà piacere tutta la vita, quindi evito inopportuni ed esasperati trend passeggeri, che di solito dopo qualche mese stancano…

Anche quest'anno sei protagonista al Cosmoprof, in collaborazione con Estetica, dell’iniziativa IoSposa…
Splendida iniziativa, che vorrei dedicare a tutti i momenti speciali della donna: “anche” al giorno del matrimonio, ma non solo! Ed è quello che ho voluto con la mia collezione creata in esclusiva per Kérastase, dedicata ai raccolti luxury e disponibile da marzo presso i migliori parrucchieri… Inoltre durante il mio intervento di Bologna, mi aspetto di poter essere “messo in imbarazzo” dal fuoco incrociato di domande da parte di donne e parrucchieri. In questi casi non resta che “fare da ponte”.

Hai qualche idea per la tua prossima collezione sposa?
La ricerca è in fase avanzata: ho già in mente il mood con chiarezza. Sarà un ulteriore sviluppo delle precedenti collezioni, ma con quel tocco legato ai trend up-to-date e alla mia ispirazione del momento.

NON PERDERE
Domenica 22 marzo h.12.00 – Expo Pavilion Centro Servizi – Fiera di Bologna
“IoSposa. Oltre le semplici tendenze”
Protagonista Salvo Filetti.
Conduce Laura Castelli

Credits
Copyright: Compagnia della Bellezza | Joyà Academy
Hair Design: Salvo Filetti
Foto: Antonio di Maria
Abiti: Marco Strano Atelier
Accessori: Compagnia della Bellezza Hair Bijoux

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,589FollowerSegui
2,734FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteClass Hair Salon Academy Style
Articolo successivoNaYo Cream Activator Plus