15 Luglio 2024

Wella Collection Show PE 2015: è record!

Più di 5000 acconciatori riuniti all'Unipol Arena di Bologna per un fashion show d'eccellenza. Cinque ore no-stop di creatività, ispirazione, aggiornamento. Sotto il segno di Wella.
di Laura Castelli.


Un evento importante: tutti i gruppi stilistici di punta Wella – Art Hair Studios, The Club Education by Toni&Guy, SoGlam e Mitù – riuniti insieme per un fashion show di grande prestigio. Ad assistere, ben 5.000 stilisti provenienti da tutta Italia, che hanno gremito l'Unipol Arena con entusiasmo. A presentare, uno spumeggiante Nicola Savino, che ha collegato le tante anime creative di uno show di grande potenza mediatica.

Per chi l'ha vissuto in prima persona, ma anche per chi l'ha seguito in diretta streaming sul canale You Tube Wella Italia, sui social di EsteticaNetwork, su Radio Bruno e attraverso i post delle 11 beauty blogger presenti. Un social event d'eccellenza, per la forza comunicativa ma anche per i contenuti. Cinque ore no-stop di creatività a tutto tondo, innovazione, tecnica, formazione, aggiornamento prodotto, tendenze e professionalità.

Un insieme vincente perché ha saputo offrire il meglio delle caratteristiche di ciascuno: una somma di individualità stilistiche che ha dato in risultato un successo partecipativo straordinario. Confermato ad Estetica da Alessio Alberti, Ad Wella, divisione professionale di Procter & Gamble: “Un'assoluta première per noi. Una scelta audace, fatta perché sentiamo il nostro ruolo di leader di mercato che ci impone di agire in modo nuovo e coraggioso. Abbiamo voluto unire tutti i nostri gruppi stilistici per offrire il massimo in un unico evento. I clienti hanno risposto in maniera entusiastica: la dimostrazione come in tempi di crisi e di contrazione di mercato la risposta non debba essere la più scontata: tagliare costi. Anzi, è necessario investire ulteriormente per creare ancora più occasioni di consumo ed esperienze nuove per la cliente”.

On stage, team by team…

Primi ad esibirsi, gli stilisti di Art Hair Studios con Collection 2050. On stage, con gli altri, Maurizio Contato, art director del gruppo, che ha portato gli spettatori verso la bellezza del futuro. Un mix perfetto di natura e tecnologia: texture innovative e design architettonici uniti ad accessori metallici hanno fatto da sfondo a una naturalità essenziale. Di grande effetto il raccolto finale, con boccoli antigravità di avanguardia modaiola.

A seguire, sul palco, il team di The Club con la Pure Vibe Collection. Ad interpretarne il mood, Sergio Carlucci, direttore artistico Toni&Guy Italia e Toni Pellegrino, direttore artistico The Club, sottolineando l'esigenza delle donne contemporanee di assoluta personalizzazione. Forte connotazione urbana, equilibrio perfetto tra dinamismo e soul, matrice anglosassone e individualità italiana: questi gli ingredienti delle proposte on stage, all'insegna della varietà di stili. Chiara ispirazione fashion week, ma di assoluta portabilità.

Spazio quindi al mondo della fiabe, dell'infanzia, dell'immaginario più creativo con l'istrionico Christophe-Nicolas Biot, global ambassador Wella e direttore artistico di SoGlam, il gruppo-novità Wella, di forte vocazione internazionale. Sfilano in passerella le Poupées, bambole dal glamour originale, dallo stile francese di assoluta modernità. Tutto si compone: ricordi, sogni, infanzia, adolescenza. Desideri e fiabe. Paesaggi onirici, citazioni Tim Walker e tutto il carisma di un hairstylist capace di mixare alla perfezione raffinate suggestioni culturali e musicali.

Il finale a Mitù, capitanato dal direttore artistico Stefano Milani, e alla Glow Collection: che racconta di una bellezza contemporanea e naturale. Tre i mood – Sweet, Bright ed Enchanting Sensation – a rappresentare tre tipologie di donna comunque legate a un'idea di naturalezza fresca, alla voglia di colore, a un'idea vincente di energia positiva. Un viaggio tra le sensazioni, iniziando dai colori pastello, passando per rossi vibranti fino ad arrivare a riflessature oro e argento, per una sensualità ricercata e preziosa.

Ad Elisa il compito di chiudere la kermesse, con un momento di musica emozionante, e per tutti l'appuntamento è con i 700 momenti formativi a seguire nel corso dell'anno e la finale del Trend Vision, a Berlino, che celebrerà anche i 135 anni di Wella.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Con Kairós di Toni Pellegrino la bellezza si esprime con libertà

Da Toni Pellegrino ecco una collezione che mette in luce il momento perfetto. Kairós SS 24 è il tempo dell'emozione, della gentilezza, della bellezza....

Hairlobby si rinnova

Momenti di grandi cambiamenti per HairLobby, l’associazione datoriale che EsteticaHAIR ha finora sempre sostenuto. A due anni esatti dal debutto operativo della prima compagine...

Il diavolo veste Prada: Miranda Priestly e la sua iconica acconciatura

Con la notizia del sequel è tornato in auge un film che ha fatto epoca. Come hanno fatto storia le acconciature delle sue protagoniste,...
Pubblicità
Pubblicità