24 Settembre 2021

Top Class Salon. Convegno a Bologna

Convegno Top Class Salon by Intercosmo. Per aggiornarsi e affrontare le sfide del mercato. Dal marketing alle tendenze, alle opportunità offerte dal web.


Un salone top deve osare il cambiamento per affrontare le evoluzioni di mercato. Questo il tema del 2° Convegno Top Class Salon by Intercosmo organizzato a Bologna lunedì 10 novembre. Ad aprire l'evento, Afsoon Neginy, direttore generale Colomer Italy, e Roberto Cassinelli (consulente marketing) che hanno spiegato come il cambiamento sia necessario per affrontare con successo le diverse sfide del mercato e puntare all'eccellenza.

Una giornata di confronto, con tematiche di rilevanza per gli acconciatori per imparare a distinguersi nel mondo della coiffure. Ma anche un momento di partecipazione collettiva in cui sono state definite le linee guida del progetto Top Class, con uno sguardo al futuro e allo scenario evolutivo della proposta moda 2015.

Il primo momento di approfondimento e di riflessione è stato quello di Stefania Fornoni, image consultant ed esperta di tendenze, su “Megatrend del decennio: concetti portati e parole chiave”. “I megatrend sono pensieri e soprattutto concetti intorno ai quali evolvono la società, la cultura, i costumi e, naturalmente il mercato” ha spiegato la Fornoni. “Tre sono i concetti importanti di questo decennio, che influiscono sui prodotti e servizi proposti: etica, come rispetto per la natura e per le persone, che rimanda a parole come relax, benessere, trasparenza; evasione, come gioco, leggerezza, colore e avanguardia; eleganza, come 'regole e misura' per esprimere carattere e femminilità, bon ton, comfort ma anche ricerca e lusso”. Così, seguendo l'esempio dei brand del lusso, i saloni del futuro si struttureranno come concept store della bellezza e dell'immagine.

Luciano Spagnoli, consulente e formatore di marketing e strategia, ha presentato “Beauty Experience Design”, un'esercitazione – meglio, un processo – che aiuta gli acconciatori a “identificare le azioni e le iniziative per rispondere in modo coerente al cambiamento in atto. Per immaginare il salone del futuro, si deve partire dalla consapevolezza che il business è influenzato da valori che orientano in modo visibile i comportamenti di acquisto in settori economici anche molto diversi da quello del parrucchiere” ha spiegato Spagnoli.

Da segnalare anche i tre workshop dell'evento Top Class:
Il significato di cambiare le proprie abitudini Alessandro Magnanensi, medico psicoterapeuta, ha offerto stimoli alla riflessione su “perchè cambiare” e sulle modalità di approccio al cambiamento.
“Parlami capo”: la gestione efficace dei collaboratori Ilenia Montanari, responsabile formazione e sviluppo e responsabile commerciale IrenEmilia, ha concentrato l'attenzione sulla relazione tra capo e collaboratori e sull'importanza di avere una visione condivisa.
Il problem solving strategicoRoberta Prato Previde, business & executive coach, ha evidenziato il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problematica e escogitare una soluzione.

Seguitissimo anche l'intervento di Antonella Borrelli sui “Progetti 2015 di Top Class Salon”: dalle campagne stampa su riviste, radio e web ai prossimi convegni del gruppo (febbraio e novembre 2015). Così come quello del web project manager Luca Bianchini che ha sottolineato come nel 2014 l'accesso a internet da dispositivi mobili abbia superato gli accessi da computer: “Per un salone diventa quindi di fondamentale importanza avere un sito responsive, che si adatta cioè automaticamente al dispositivo che lo visualizza”.

Sotto la lente di ingrandimento non solo i device, ma anche il ruolo dei social, da utilizzare come generatori di traffico utile per portare l'utente sul sito. Il social dimostra tutte le sue potenzialità quando è definito da una strategia precisa, pensata per interagire con il cliente. Un esempio? La pagina Facebook diventa performante quando è concepita e aggiornata come pagina fan. Bianchini ha quindi presentato i dati della ricerca Mysalon by Estetica, mirata sui 137 saloni Top Class, che mettono in luce come l'attuale “efficacia online” dei Top Class Salon abbia ancora interessanti margini di crescita.

E al convegno non poteva mancare Diego Dalla Palma, image-maker e testimonial d’eccezione del marchio Top Class Salon, con preziosi consigli su come conferire al proprio salone un'immagine di qualità.

Il prossimo appuntamento con Top Salon Class è il 23 febbraio 2015, a Bologna.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,836FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteNew Collection by ICD
Articolo successivoPop Mood