22 Settembre 2021

A Paratissima, Beard’s. By Franco Curletto

Grande successo di pubblico, a Torino, per gli emergenti di Paratissima. E per l'iniziativa artistica di Franco Curletto e Daniele Ratti: Beard's. Una performance creativa, in partnership con L'Oréal, che ha coinvolto coiffure, arte e fotografia. di Laura Castelli


Il gusto per un'estetica fuori dagli schemi. Il desiderio di uscire dai canoni estetici tradizionali per mettersi alla ricerca di una bellezza differente, a tratti più intima. Questo il tema affrontato da The Dark Side of Beauty, la mostra di punta organizzata all'interno di Paratissima, manifestazione d'arte contemporanea dedicata agli artisti emergenti.

Proprio lì, nel cuore di Paratissima e accanto alla mostra Genesi nello Spazio, frutto della collaborazione artistica tra lo stesso Franco Curletto e il fotografo Giovanni Gastel, è nato il progetto creativo Beard's. Ben più di un semplice shooting fotografico, oltre i canoni “classici” della coiffure. Una vera e propria contaminazione di generi e stili, realizzata “live” nelle serate dell'evento: ad alternarsi, sulla poltrona da antico barbiere e sotto l'obiettivo di Daniele Ratti, uomini e donne selezionati con un casting aperto, pubblicizzato tramite Facebook.

A Franco Curletto e alla sua équipe il compito di estrarre dai modelli neofiti il loro lato più dark, offrendo agli spettatori una performance trasformativa straordinaria, capace di commistioni all'avanguardia. Così le donne possono avere una barba, purché glam e di cristallo o piume. E gli uomini rivelare anime transgender e desideri femminei, oppure mixare l'eleganza classica di un Cary Grant all'anima luciferina di una barba argentea.

Chi è stato là, tra il pubblico, ha potuto toccare con mano le radici della creatività, così come l'esperienza professionale ed artistica di Franco Curletto e Daniele Ratti. Dal loro lavoro, una serie di immagini finali che offrono un beauty concept innovativo, capace di superare stereotipi e distanze. Una sorta di collezione d'élite, incastonata nell'anima di un armadio – candido, a contrasto! – tra dossier retroilluminati. Un'opera nell'opera, ripresa anche nel catalogo finale di The Dark Side of Beauty accanto a quelle di altri artisti come Alighiero Boetti, Nan Goldin e Nicola Bolla.

Una curiosità? Tra il pubblico, anche il direttore generale della Divisione Prodotti Professionali L'Oréal Italia, Antonio-Martinez Rumbo, che con la moglie Marina ha simpaticamente accettato di mostrare il proprio lato oscuro sul set…

Photo: Antonio Romano e Laura Castelli
Video: Antonio Romano

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,829FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità