3 Marzo 2024

Franco Curletto e la coiffure a Paratissima

Pubblicità

Dal 5 al 9 novembre gli artisti emergenti saranno protagonisti a Paratissima, a Torino. E la coiffure non si perde l'occasione con uno dei suoi rappresentanti più eclettici: Franco Curletto.


Uno degli hairstylist più sperimentatori. Franco Curletto da sempre si distingue per le sue iniziative di contaminazione fra arte e coiffure. In particolare con la fotografia. Quest'anno ha scelto di essere presente in una delle nuove fucine di creatività e originalità, ovvero Paratissima a Torino, la fiera che mette in mostra i giovani artisti emergenti. Sarà infatti nell'ambito di Paratissima, e in particolare della mostra The Dark Side of the Beauty, che l'acconciatore organizzerà un evento a metà fra lo shooting fotografico e la performance artistica site-specific, in collaborazione con il fotografo Daniele Ratti e con la partecipazione de L'Oréal Professionnel.

Anticipata da una call diffusa tramite Facebook, è stata eseguita una selezione di persone che verranno fotografate durante l'evento. Le immagini più interessanti verranno poi pubblicate nel catalogo della mostra The Dark Side of the Beauty, accanto a quelle degli artisti esposti, nomi del calibro di Alighiero Boetti, Nan Goldin e Nicola Bolla, fra gli altri.

Tema di The Dark Side of the Beauty è una bellezza differente, elegante quanto tenebrosa, affascinante proprio per il suo lato più oscuro e temibile. Tra arcane creature e scenari carichi di inquietudini, in mostra si dipana un percorso articolato che insinua ironia e lirismo accanto a opere dalle sfumature fosche e decadenti. Il lato oscuro della bellezza emerge in un susseguirsi di interpretazioni di artisti, nazionali e internazionali, che hanno affrontato con la propria ricerca tale tematica.

In questo contesto si colloca la ricerca del progetto di Franco Curletto, Beard YourSelf: riflettendo sulla presenza dilagante della barba, Curletto e Ratti la estenderanno anche ai volti delle donne, raccontando un amore per la femminilità attraverso un cliché puramente maschile.

Nell’opera che nascerà via via che si produrranno gli scatti, il confine netto tra maschile e femminile verrà meno, dando origine a una nuova estetica, la bellezza di credere in sé, indipendentemente dalle distinzioni di sesso: la donna e l'uomo sopravvivono oggi solo nella capacità di superare le comuni distinzioni di genere, in una perfetta eguaglianza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Il Taglio Shullet: il mix vincente tra due haircut

Sono sempre più trendy le mescolanze, la fusione tra due tagli per ottenere ibridi vincenti. È il caso dello Shullet, eccentrico e sempre più...

Capelli lunghi nel 2024? È un grande sì

Per chi se lo stesse chiedendo, no, non viviamo in un mondo di bob. Se il taglio medio imperversa, il lungo resiste e con...

Incontra i finalisti degli International Hairdressing Awards 2024!

Domenica scorsa, gli International Hairdressing Awards hanno annunciato i 18 finalisti del concorso 2024 con una trasmissione in diretta mondiale. Gli International Hairdressing Awards  hanno annunciato ieri...
Pubblicità
Pubblicità