20 Febbraio 2024

Wella-Unicef. Charity in Romania

Pubblicità

Il progetto Wella e Unicef quest'anno ha visto impegnati nove acconciatori italiani per due settimane di formazione in Romania.


Wella-Unicef Making Waves è la partnership storica nata tra Wella e Unicef il cui scopo è entrare in contatto con i giovani a rischio di alcuni Paesi disagiati e di cambiarne il destino, non con una semplice azione di beneficenza ma donando qualcosa di prezioso per la vita: l’istruzione.

Tramite questo progetto, dal 2010 Wella e Unicef hanno formato oltre 18.000 giovani che hanno potuto prendere in mano la propria vita per rivendicare i propri diritti e mettere a frutto le proprie potenzialità. Quest'anno nove parrucchieri Wella provenienti da tutto il mondo, tra cui gli italiani Morena Santini e Giorgio Cristaldi, sono andati in Romania per condividere passione e capacità professionali con 20 ragazzi di un orfanotrofio della città di Piatra Neamț, piccolo paese a 350 km da Bucarest, per condividere le proprie conoscenze professionali della città. Questo è il quinto viaggio di formazione del programma Making Waves dal 2011 e il secondo centro di formazione aperto in Romania, dove 6.000 giovani hanno trovato aiuto e formazione grazie a questa partnership.

“È stata un’esperienza personale molto forte” ha commentato Giorgio Cristaldi, mentore Wella-Unicef e titolare del Salone Modhair di Catania. “Mi sono trovato di fronte a una realtà che è impossibile percepire fino in fondo se non la si vive. I ragazzi che ho incontrato sono convinti che la loro esistenza sia l’unica possibile, ma mi auguro che il nostro intervento possa dare loro la capacità di realizzarsi e costruire il proprio futuro”.

“Porto a casa con me una sensibilità e degli occhi diversi con cui affrontare la vita di tutti i giorni. Se penso a quanto poco abbiamo dato loro e quanto invece ci hanno ringraziato, e quanta felicità c’era nei loro occhi, mi commuovo ancora” ha commentato Morena Santini, mentore Wella-Unicef e titolare del salone MGroup di Lucca.

I nove parrucchieri formatori sono arrivati in Romania da tutto il mondo e sono stati selezionati per la loro passione e per le loro doti professionali. Hanno accompagnato gli studenti lungo un percorso didattico che ha esplorato le tecniche più utilizzate: dal taglio al colore, fino allo styling e agli high lights.

Alessio Alberti, amministratore delegato di Wella-Divisione Professionale di Procter & Gamble, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi della collaborazione con Unicef e in particolare del progetto di Piatra Neamț. I nostri acconciatori si distinguono da sempre per generosità e sensibilità verso le cause sociali e il loro contributo a questo progetto è stato anche quest’anno davvero eccezionale. Gli ottimi risultati della giornata nazionale di solidarietà dello scorso 8 maggio prima, e la presenza di ben due mentori italiani in Romania ora, sottolineano come l’Italia sia in prima linea in questo progetto, che speriamo possa continuare a donare per lungo tempo istruzione e formazione ai ragazzi meno fortunati nel mondo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Capelli effetto rainbow con la collezione ‘No Vacancy’ by Steve English

In voga già da qualche anno, la tendenza rainbow torna a sfilare sulle passerelle della modacapelli. E vince. Con questa collection Steve English si...

Acconciature con ciuffo: come portarlo in base alla forma del viso?

Non ci sono regole scientifiche su come meglio gestire le acconciature basate sul ciuffo. Ma ecco qualche suggerimento su come stilizzarlo in base alla...

La conferenza stampa di presentazione di Cosmoprof 2024: tutte le novità e i progetti speciali

Il 14 febbraio 2024 si è svolta a Milano presso la Fondazione Luigi Rovati la conferenza stampa di presentazione di Cosmoprof Worldwide Bologna 2024....
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità