19 Settembre 2021

Wella-Unicef. Charity in Romania

Il progetto Wella e Unicef quest'anno ha visto impegnati nove acconciatori italiani per due settimane di formazione in Romania.


Wella-Unicef Making Waves è la partnership storica nata tra Wella e Unicef il cui scopo è entrare in contatto con i giovani a rischio di alcuni Paesi disagiati e di cambiarne il destino, non con una semplice azione di beneficenza ma donando qualcosa di prezioso per la vita: l’istruzione.

Tramite questo progetto, dal 2010 Wella e Unicef hanno formato oltre 18.000 giovani che hanno potuto prendere in mano la propria vita per rivendicare i propri diritti e mettere a frutto le proprie potenzialità. Quest'anno nove parrucchieri Wella provenienti da tutto il mondo, tra cui gli italiani Morena Santini e Giorgio Cristaldi, sono andati in Romania per condividere passione e capacità professionali con 20 ragazzi di un orfanotrofio della città di Piatra Neamț, piccolo paese a 350 km da Bucarest, per condividere le proprie conoscenze professionali della città. Questo è il quinto viaggio di formazione del programma Making Waves dal 2011 e il secondo centro di formazione aperto in Romania, dove 6.000 giovani hanno trovato aiuto e formazione grazie a questa partnership.

“È stata un’esperienza personale molto forte” ha commentato Giorgio Cristaldi, mentore Wella-Unicef e titolare del Salone Modhair di Catania. “Mi sono trovato di fronte a una realtà che è impossibile percepire fino in fondo se non la si vive. I ragazzi che ho incontrato sono convinti che la loro esistenza sia l’unica possibile, ma mi auguro che il nostro intervento possa dare loro la capacità di realizzarsi e costruire il proprio futuro”.

“Porto a casa con me una sensibilità e degli occhi diversi con cui affrontare la vita di tutti i giorni. Se penso a quanto poco abbiamo dato loro e quanto invece ci hanno ringraziato, e quanta felicità c’era nei loro occhi, mi commuovo ancora” ha commentato Morena Santini, mentore Wella-Unicef e titolare del salone MGroup di Lucca.

I nove parrucchieri formatori sono arrivati in Romania da tutto il mondo e sono stati selezionati per la loro passione e per le loro doti professionali. Hanno accompagnato gli studenti lungo un percorso didattico che ha esplorato le tecniche più utilizzate: dal taglio al colore, fino allo styling e agli high lights.

Alessio Alberti, amministratore delegato di Wella-Divisione Professionale di Procter & Gamble, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi della collaborazione con Unicef e in particolare del progetto di Piatra Neamț. I nostri acconciatori si distinguono da sempre per generosità e sensibilità verso le cause sociali e il loro contributo a questo progetto è stato anche quest’anno davvero eccezionale. Gli ottimi risultati della giornata nazionale di solidarietà dello scorso 8 maggio prima, e la presenza di ben due mentori italiani in Romania ora, sottolineano come l’Italia sia in prima linea in questo progetto, che speriamo possa continuare a donare per lungo tempo istruzione e formazione ai ragazzi meno fortunati nel mondo”.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,820FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteKaaral racconta il mondo styling
Articolo successivoAIPP – Avant-Garde