1 Febbraio 2023

Acconciatore. Una professione da valorizzare

Quali sono i numeri dell'acconciatura in Italia? Un fatturato di oltre 7 miliardi di euro, 92 mila saloni distribuiti sul territorio nazionale, 190 mila occupati (tra parrucchieri e collaboratori) e 43 milioni di clienti. È il mercato italiano della coiffure 2013, fotografato da L'Oréal Prodotti Professionali nel primo Osservatorio sull'industria dell'hairstyling professionale.


“Una realtà importante in termini di fatturati e occupazione” ha dichiarato Cristina Scocchia, amministratore delegato L'Oréal Italia. “Per questo, come leader del settore cosmetico, vogliamo favorire la professionalizzazione dell'intero comparto: sentiamo che è nostro dovere aiutare il settore a ritrovare la crescita. Per favorire l'accesso al mondo del lavoro di giovani talenti è importante puntare a un training più moderno, utilizzando come riferimento settori come la moda e il design, che hanno sviluppato percorsi scolastici superiori addirittura a quelli universitari, aumentando la cultura complessiva del settore”.

{embed=”includes/get-video” id=”50611″}

Anche per Antonio Martinez-Rumbo, direttore generale L'Oréal Italia Prodotti Professionali, “è necessaria la valorizzazione di una nuova figura dell'acconciatore, troppo spesso ancora vissuto come professione minore. Si tratta di un'eccellenza artigiana: è al quarto posto nella classifica delle professioni più praticate in Italia. Dobbiamo trovare una formula perché diventi davvero un mestiere ambito per i giovani, con sicura rilevanza artistica, tecnica, sociale ma anche imprenditoriale ed economica. Per realizzare questo obiettivo abbiamo bisogno della collaborazione di tutti: pubblico, privato e media”.

{embed=”includes/get-video” id=”50612″}

A seguire, l'intervento di Pietrangelo Falconi, Direzione Sviluppo Mestiere L'Oréal Italia, che ha illustrato l'impegno formativo del brand (le Accademie L'Oréal Prodotti Professionali sono 110 nel mondo, di cui 4 in Italia), supportato anche da Carla Pola, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale per l'Istruzione e Formazione Tecnica Superiore: “E' una strada importante che si deve percorrere: molti ragazzi in Italia hanno il sogno di diventare acconciatori, ma hanno bisogno di maggiore supporto”.

{embed=”includes/get-video” id=”50613″}

All'incontro è intervenuto anche il noto stilista italiano Rossano Ferretti, che ha raccontato la propria esperienza come figura di riferimento per i giovani. Paladino da sempre di un nuovo modo di intendere il mestiere, Rossano ha cambiato l'immagine attuale del parrucchiere e il concetto stesso di visita in salone. Non più vissuto come semplice “location” ma “destination”: ovvero un concept lifestyle, una vera e propria esperienza in grado di generare bellezza e benessere.

{embed=”includes/get-video” id=”50614″}

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,664FollowerSegui
2,726FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteJean Paul Mynè e Hurakan in barca a vela
Articolo successivoSoft Waves