Aveda Culture Clash: a ognuno il suo taglio

Proposte styling per tutte le esigenze, ma con quel twist in più per diventare look personalizzati. Ricardo Dinis ci spiega come.


Ricardo Dinis, Global Artistic Director Hair Cutting Aveda, parla della nuova collezione per la P/E2014. Culture Clash è un mix di riferimenti culturali variegato, “non ci siamo riferiti a una cultura particolare. Una delle cose che mi ha fatto riflettere è stata la mostra di Mario Testino Alta Moda, che raccoglie foto scattate agli abiti tradizionali del Perù, suo paese di origine. È stato molto interessante capire come è andato a recuperare le sue stesse tradizioni per ispirare i suoi scatti. Allo stesso modo, penso che guardare indietro al passato offra a noi stilisti la scoperta di tanti punti in comune con le linee delle acconciature e dei tagli attuali. È proprio quello che abbiamo fatto con Culture Clash”.

Descrivici i tagli della collezione…
La proposta per il lungo è forse la più immediata, perché sfrutta uno stile che siamo abituati a vedere da tanto tempo ormai. I capelli, benchè molto sfilati, conservano una certa morbidezza nei livelli sovrapposti, che non appaiono troppo disconnessi. Anzi, la loro lunghezza permette di realizzare acconciature molto movimentate grazie alle ciocche che cadono naturalmente. Il bob continua a mantenersi attuale, ogni anno è capace di rinnovarsi: una volta cambia la lunghezza delle ciocche intorno al viso, una volta cambia il colore. In questa collezione abbiamo realizzato un bob che ricorda i tagli di quando ero bambino, soprattutto nella frangia.

Abbiamo scelto la lunghezza agli zigomi come abbiamo visto negli anni Sessanta o anche negli anni Venti, ma per renderlo più etnico abbiamo lavorato ciascuna sezione in modo tale che le ciocche non cadano in modo statico e geometrico come in un bob di Sassoon, bensì con un movimento quasi impercettibile che esalta la texture. Infine, il taglio molto corto è la mia interpretazione per la donna ribelle. La donna quando vuole andare contro le regole o contro la propria femminilità taglia i capelli. Ricordiamoci di Mia Farrow, che ha tagliato i suoi capelli cortissimi perché voleva essere famosa per il suo talento e non per la sua bellezza. Nella mia proposta corta, il ciuffo è molto disconnesso perché in parte traduce questo sentimento di ribellione, ma in parte si ricollega a codici culturali antichi, visti nella acconciature delle tribù indiane per esempio. Parallelamente è anche un riferimento allo streest style: amo le pieghe che prendono i capelli quando sono distorti da una sciarpa o da un cappello.

Quali sono gli spunti prêt-à-porter da portare in salone?
I tagli che propone la collezione Aveda sono adatti per tutti: c'è il lungo, il medio e il corto, ma soprattutto offre spunti anche solo per alcuni elementi. Può essere la frangia più lavorata e texturizzata, può essere l'idea dei livelli più morbidi. Per esempio, quando guardo il taglio corto della collezione mi vengono in mente contemporaneamente Miley Cirus e Tilda Swinton. Due riferimenti molto diversi che possono valere per tipologie di clienti altrettanto diverse. Il focus della collezione è ispirare e invogliare la cliente a un cambiamento, far nascere un'idea che poi viene adeguata allo stile di ognuno per realizzare qualcosa di veramente diverso.

Quali gli strumenti di taglio che hai usato per realizzare questa collezione? (rasoio, forbici..?)
Solo forbici, perché erano lo strumento più appropriato per l'approccio che cercavamo. Il rasoio crea molta texture ma in questa collezione prevale il controllo, era necessaria una tecnica più classica. Il rasoio è molto più raw, con un effetto scolpito. Per me la scelta del tool dipende sempre da ciò che devo realizzare. Credo che affezionarsi all'uso di un'attrezzatura in particolare nasconda delle lacune nella tecnica, è un approccio sbagliato. La tecnica deve essere forte e servirsi degli strumenti, non il contrario.

Scopri tutta la collezione!

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,663FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,282FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteScatti moda
Articolo successivoColor Time by Gandini Team