23 Aprile 2024

Adriana Valles: quando la vita è un romanzo

Pubblicità

Sta per essere pubblicato, e verrà presentato al Cosmoprof il 5 aprile, “Le orme dell'orso”. Storia di una donna forte e coraggiosa. Che di lavoro fa la parrucchiera.


“Sono nata a Mendoza in un giorno di autunno su cui si appoggiavano foglie tra il giallo e il rosso in una altalena di vento che accompagnava generoso il mio ingresso.”
Inizia così “Le orme dell’orso”, libro raccontato dalla nota hairstylist Adriana Valles e trasformato con grande sensibilità in pagine trascinanti dalla scrittrice Francesca Boari, che di Adriana è amica da lungo tempo.

Ma da dov’è nato questo desiderio di raccontarsi? Perché fare della propria vita un romanzo?
“Perché lo era già di per sé – risponde Valles, nata in Argentina il 1° ottobre 1957 – ed evidentemente perché doveva succedere. Prima è stata solo un’idea poi, parlandone con Francesca, l’idea è diventata racconto e il racconto parole scritte e organizzate da lei sul filo dei miei ricordi, delle mie esperienze, della mia rabbia, della mia riconciliazione, della mia conversione”.

Vorremmo saperne di più, ma niente da fare: fino al 5 aprile, quando alle ore 15.00 (HairRing, padiglione 25, stand A120) il libro verrà lanciato ufficialmente al Cosmoprof, non si può… tutto è top secret, a partire dal titolo. “Posso solo dirti – accenna Adriana – che quella frase mi è stata detta da qualcuno che amo molto e ha cambiato la mia vita”.
Ma ne rubiamo un’altra di frase: “In un periodo che non riesco a collocare ho creduto di non farcela”. E un’altra ancora: “Arrivati a Ferrara non avevamo niente. La nostra forza e la nostra voglia di vivere, quella sì. Sempre.”
Frammenti dai quali si intuisce l’intensità del percorso di una donna che non ha mai mollato e che, su quelle che potevano sembrare macerie, ha saputo costruire una vita felice, ricca di affetti, di soddisfazioni personali e professionali.
“Il mio desiderio – dice a questo proposito Adriana – è dare una speranza a chi si vede perso, a chi non riesce ad immaginare per sé un futuro. La mia storia dimostra l’esatto contrario e questo può essere d’incoraggiamento per molti giovani. E non solo per loro…”
“Nel libro c’è tutto – dice poi sorridendo – e ci sono tutti coloro che – nel dolore e nella rinascita, nell’abbandono e nel ritrovarsi – hanno contato e contano per me. Anche mio figlio Giacomo, al quale devo buona parte del mio coraggio e che ora mi accompagna da vicino nel far conoscere l’esistenza del libro all’esterno”.

Un libro nato in qualche modo da un lavoro a quattro mani, che anche per Francesca Boari – scrittrice per vocazione oltre che insegnante di storia e filosofia a Farrara – ha rappresentato molto.
“Stavo attraversando un momento particolare della mia vita e non riuscivo più a scrivere o forse non volevo. L’avventura con Adriana, l’empatia con lei e con la sua vita, l’addentrarmi sempre più nel suo cammino hanno rappresentato il mio riavvicinamento alla parola scritta, alla costruzione della storia che è un po’ come la costruzione di un amore. Credo che raccontare e raccontarsi sia la strada per uscire dalla solitudine e dall’individualismo. La condivisione è emozione, partecipazione, incontro. Ecco perché credo di aver trovato il genere letterario al quale dedicarmi: le biografie dell’animo”.

Dice Claudio Pattacini nella prefazione a “Le orme dell’orso”:
“Che la vita sia una cosa seria, spesso tragica ed a volte comica, è risaputo, ma che se ne scriva in un libro che parla di una parrucchiera senza trattare di acconciature, di moda, di foto con modelle, di 'quanto sono brava' è per lo meno sorprendente!”.

Sì, e saranno di sicuro in molti a farsi sorprendere da “Le orme dell’orso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

ADI: ricerca e passione per l’eccellenza

Quel che unisce i due fondatori ADI è la passione per la ricerca dell’eccellenza nel settore coiffure. Conosciamoli meglio. ADI opera nel settore della bellezza...

Annuncio dei vincitori degli AIPP Awards 2023-2024

Il mondo dell'acconciatura era in fermento quando l'AIPP ha utilizzato il proprio profilo Instagram per svelare i vincitori degli AIPP Awards 2023-2024. In un giorno...

Aveda Love Festival: l’evento che ha messo al centro i saloni

Il 17 e il 18 marzo nella suggestiva cornice di Villa Castelbarco a Vaprio d'Adda, Aveda ha dato il via alla seconda edizione di...
Pubblicità
Pubblicità