8 Agosto 2022

Capelli Brad Pitt: vent’anni dopo

Chi ricorda i capelli di Brad Pitt dei primi anni Novanta? L’attore americano sfondò a Hollywood con un hair style neo hippy, basato sui suoi lunghi capelli biondi. Negli anni, è passato a tagli più corti, fino al rasato di questi ultimi tempi.


Thelma & Louise e Vento di Passioni vi dicono qualcosa? Non vi fanno tornare in mente un biondo cowboy dai lunghi capelli? Brad Pitt esordisce e si afferma ad Hollywood con un hairstyle indimenticabile, da bello e dannato, come lo era a fianco di Tom Cruise in Intervista col vampiro, nel ruolo del vampiro Louis de Pointe du Lac. Erano i primi anni Novanta, e un uomo era giudicato sexy anche (o soprattutto) dalla lunghezza dei suoi capelli. Brad Pitt diventa così il simbolo di un trend che, nascendo nel contesto del Grunge, si rifà al canone di bellezza maschile dei primi anni Settanta, imprescindibile dai capelli lunghi.

Vent’anni dopo – complice il problema della calvizie maschile, che a un certo punto è stato sdoganato dallo show business – il trend si è decisamente invertito: quanti attori nel 2014 hanno scelto un look basato sui lunghi capelli? Brad Pitt è tra quelli che, non solo ha deciso di dare un taglio alla sua lunga criniera bionda da cowboy, ma è passato senza mezze misure dalla parte di chi predilige i capelli corti. Dopo un ritorno di fiamma – un anno fa era ritornato al taglio medio-lungo – le ultime uscite mondane lo hanno visto protagonista con un hairstyle alla Leonardo DiCaprio: rasato ai lati e lunghi di sopra. Un po’ hipster, un po’ uomo anni Trenta.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,385FollowerSegui
2,740FollowerSegui

Ultime novità