8 Dicembre 2022

Capelli al sole

Colomer Italy

Un'analisi del Centro Studi di Cosmetica Italia rivela che ci sono due segmenti di prodotti che nel 2012 sono andati in controtendenza rispetto al generale decremento dei consumi: le acque e gli oli per il corpo (+4,8%), i solari e pigmentanti per il corpo (+1,7%).


E allora tutto questo stimola in noi una riflessione: ai capelli viene riservata altrettanta attenzione da parte dei consumatori?

Ci siamo rivolti direttamente agli acconciatori per sapere se i solari per i capelli siano campioni di vendite come quelli per il corpo o se invece risentano della crisi. Interessante anche sondare come le donne, principali acquirenti di questa tipologia di prodotti, li percepiscano. Il quadro che ne è emerso non è del tutto omogeneo. Ogni testimonianza è legata alla singola esperienza salone, ma ci permette di individuare tre tendenze dominanti.

Secondo alcuni non si può dire che i solari reggono alla crisi meglio di altri trattamenti, ma piuttosto che vanno ad aggiungersi al programma abituale della cliente, sempre che questa sia disponibile ad accettare la proposta stagionale. Ecco poi una seconda posizione, forse la più diffusa: anche le donne abitualmente poco inclini a curare i propri capelli sentono, con il sopraggiungere dell’estate, un campanello d’allarme e chiedono consiglio al parrucchiere che deve essere pronto a dare la risposta adeguata e professionale. Non mancano infine testimonianze super ottimistiche: crisi o non crisi, la donna alla sua bellezza e al suo benessere non rinuncia, ed è disposta a spendere il giusto dal parrucchiere di fiducia
pur di salvaguardare il patrimonio capelli nella stagione che per definizione li mette a rischio. È senza dubbio lei la consumatrice più attenta e consapevole, quella che considera i solari per capelli indispensabili quanto i solari per viso e corpo. Se poi tali prodotti aggiungono al trattamento altre performance (pettinabilità, setosità, lucentezza), allora la cliente – oltre che “curata” – si sente anche coccolata.

Tirando le fila: gli haircare estivi rispondono ad un reale bisogno, che potrebbe essere maggiormente sentito dal pubblico se – come osservano alcuni – venisse trattato con la dovuta attenzione dai media. Dalle conversazioni è emersa un’altra “conditio sine qua non” per il successo di questo segmento in salone: la preparazione dell’acconciatore sulle caratteristiche e sulle prestazioni di ogni prodotto messo a disposizione dall’azienda partner, puntando non alla vendita “pur che sia” ma ad un percorso di informazione che conduca ad una proposta responsabile.

ESPLOSIONE DI IDEE
Dalla proposta prodotto alle tendenze di acquisto, dalle strategie di marketing e merchandising ai consigli di styling: nei saloni d’acconciatura non mancano certo le idee per fare dell’estate un momento particolarmente vitale sotto tutti i profili.
Entriamo virtualmente da Lei di Loris di Chatillon (AO), dove Loris Di Giacomo, stilista Dikson, racconta: “Credo profondamente nella necessità dei solari, quindi preparo kit di prodotti riducendo al minimo il nostro guadagno. Irrinunciabili lo shampoo e il balsamo dopo-sole, oltre naturalmente al prodotto di protezione. In quanto all’hairlook, è impensabile che una donna si presenti in spiaggia con uno splendido costume e i capelli in disordine. L’olio di protezione può aiutare a creare uno stile vincente, soprattutto se ha le caratteristiche di lucentezza e non untuosità di Dikson Sun oil non oil spray. Il must 2013? Coda di cavallo stretta, magari con la riga laterale. Poi un bel cappello, per fare scena”.

Basta pronunciare le parole hairlook d’estate per far infiammare Ilaria Fabbrici del salone I Fabbrici di Gavizzano (LU), partner Schwarzkopf Professional: “Le tendenze offrono innumerevoli ‘beach style’. In abbinamento ai costumi in stile Sixties – protagonisti di questa estate – consigliamo ed insegniamo alle clienti a realizzare da sole i volumi alla Audrey, le banane casual di Kim Novak e il finto spettinato alla BB. Di grande attualità trecce di tutti i tipi e chignon ‘wash and go’. Indispensabile applicare, prima di ogni lavoro, l’olio protettivo puro di Schwarzkopf Professional. Oltre a nutrire e proteggere i capelli, li lucida, non appesantisce e non condiziona il tipo di pettinatura. Lo proponiamo anche in kit da viaggio con gli altri prodotti della linea Bc Sun Protect Doppia Protezione, tutti in formato aereo”.

Torniamo alle “summer activities” con Gianluca Corchia, titolare del salone monomarca
Alter Ego Italy Info Charme di Vimercate (MB) e formatore del brand, che afferma di allestire uno spazio dedicato all’estate avvalendosi degli strumenti e materiali forniti dall’azienda. “Nel calendario – aggiunge – il periodo solari, per noi dai primi di giugno a settembre, rientra stabilmente nella filosofia di rivendita. Fondamentale avere un’azienda partner con una buona gamma e una strategia precisa, pianificando per tempo l’azione
di proposta commerciale, listino prezzi, gadget e animazioni. Come omaggio, quest’anno proponiamo una pochette e un telo mare, oltre ad uno sconto sull’acquisto del quarto prodotto della linea Arganikare Day Therapy Tropical, il latte corpo ultra idratante Smoothie Body Quencher”.

Con Luca Frangione del salone Hair&Make Up di Livorno, partner 100% Emmediciotto, l’attenzione va al seguente concept: “Curare i capelli come la pelle, quindi la vendita del solare deve sempre inserirsi in combinazione con le altre referenze del brand. Ogni estate cerchiamo di rendere più accattivante la proposta con qualche novità: quest’anno omaggiamo l’Acqua Rinfrescante Fresh Water con l’acquisto dei tre prodotti della linea solare. Ritengo che la formula vincente stia nella conoscenza e valorizzazione del prodotto e in una comunicazione semplice e corretta. Un allestimento del salone capace di far vivere il momento estivo in modo gioioso può certo favorire l’approccio all’argomento”.

Approfondiamo il tema dell’approccio con Monica Tomelleri del salone Monica Stilista di Lugagnano (VR), partner La Bioshetique e consulente di tricologia: “Normalmente introduco il discorso parlando di vacanze. Di supporto può essere anche l’utilizzo in salone di un prodotto di finish della linea Methode Soleil, perché conquista grazie alla profumazione marina. Per linea, comunque, prevale la rivendita e i tre assi che la compongono hanno un diverso posizionamento stagionale: i prodotti per la preparazione al sole vengono privilegiati nel periodo primaverile, mentre quando si avvicinano le vacanze vendiamo di più i trattamenti sotto e dopo il sole”.

Per ogni linea un diverso espositore e per la linea estiva uno colorato e arricchito da gadget (quest’anno borse mare da portare anche in città), per stuzzicare l’interesse della cliente. Accade da Stile Donna by Gianluca di Spoltore (PE) di Gianluca Montebello, responsabile stilistico Italia Kaaral, che – trovandosi in una località di mare – vive l’estate su più fronti: “Con le clienti abituali continuo ad utilizzare i consueti trattamenti, consigliando per il sole e il dopo-sole il kit della linea Happy Sun. Con le turiste, invece, mi servo dei solari io stesso se ne riscontro la necessità. Propongo poi il kit per la protezione in spiaggia con Bamboo Oil e gli specifici soin serali. Niente vendita ‘forzata’: sarebbe controproducente e non corretta”.

A chiudere la panoramica è Adriana Serretti, responsabile del nuovo Serretti Atelier di Pisa e portavoce ufficiale per la marca Kérastase Paris: “Tengo a sottolineare la differenza, a fine estate, fra i capelli di chi ha usato i solari rispetto a quelli di chi ne ha fatto a meno. Veramente enorme, tanto che con la seconda categoria si deve spesso ricorrere alle forbici. Per fortuna, con le mie clienti affezionate questo problema non si pone: la linea Kérastase Soleil è così ampia che ognuna può trovare la soluzione più adatta. Da donna, oltre che da hairstylist, non posso non fare un commento sui look da spiaggia: io sono per le soluzioni easy anche se sempre curate e protette, ma altrettanto piacevoli sono le teste lavorate con l’olio, gli elastici colorati che fermano la coda alta in due o tre punti e, per i capelli corti, un effetto bagnato visibile”.

NOVITÀ DALLE AZIENDE
Le proposte di protezione e nutrimento non si contano, e sul mercato se ne affacciano
sempre di nuove. È il caso della linea Sunny Touch di Kemon, di cui ci parla Valentina Monti, product manager Wet Line: “La linea Sunny Touch va a coprire il segmento solare all’interno della nuova gamma Liding Care, lanciata all’inizio dell’anno. La sua peculiarità è quella di comporsi di prodotti snelli ed efficaci, studiati per tutti coloro che vogliono risultati sicuri e affidabili ma immediati, con un’applicazione e un utilizzo facile e veloce. Non potevamo non adattare questo stesso concetto anche alla gamma solare, mantenendo ovviamente l’eccellenza dei prodotti, a base di principi attivi naturali, e l’ottimo rapporto qualità prezzo”.

Novità solari anche in casa Landoll, come illustra la marketing manager Claudia Cesiro: “Nashi Argan Solare è la nostra risposta mirata e professionale per la cura dei capelli durante l’estate, che tiene conto dell’esigenza di trattamento e di praticità insieme. Alla formulazione originale – a base di olio di argan certificato, dalle proprietà idratanti e antiossidanti – sono stati aggiunti particolari filtri solari inorganici riflettenti, vitamina E e derivati della seta. Mi preme sottolineare il concept comune alle tre referenze solari e in generale a tutti i prodotti Nashi Argan: bellezza raggiungibile in modo semplice e immediato, vivendo un’esperienza sensoriale piacevole e avvolgente”.

Estiva, ma non solo, la nuova linea per la piscina di Intercosmo. “Con i due prodotti Eksperience Pool Care – spiega Atam Moondra, product manager Eksperience – abbiamo voluto soddisfare un target sempre più ampio, che ha esigenze precise. Crema Scudo Protettivo crea una barriera isolante che, prevenendo la penetrazione del cloro nel capello, contrasta lo sbiadimento e ‘l’effetto verde’, aiuta a mantenere il colore più a lungo, dona elasticità e rinforza la struttura. E dopo una bella nuotata, niente di meglio dello Shampoo Anti Cloro per eliminarne i residui e neutralizzarne l’odore, lasciando i capelli morbidi e brillanti.

Gli acconciatori si stanno dimostrando entusiasti di questa linea, che potranno consigliare alle loro clienti tutto l’anno”.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,589FollowerSegui
2,734FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteNuova era per Matrix
Articolo successivoGlam show Müster&Dikson