22 Settembre 2021

Art Coiffure a Barcellona con Raffel Pages

La storia dell’acconciatura in mostra a Barcellona, grazie alla passione del noto hairstylist spagnolo Page.

Il suo Museo è ormai una tappa obbligata per addetti ai lavori e appassionati di acconciatura e moda. Negli anni, infatti, Raffel Pages ha cercato, raccolto, catalogato, restaurato oggetti ed immagini che appartengono al mondo della coiffure. Una vera e propria passione che ha portato all’apertura di un esclusivo e straordinario museo in Rambla Cataluya 99 a Barcellona. Da alcuni giorni il Museo Diocesano di Barcellona ospita una mostra che espone circa 400 pezzi provenienti proprio dalla raccolta Pages.

Inaugurata l’8 settembre scorso (resterà aperta fino al 14 novembre) “Art Coiffure. The Raffel Pages Collection”, in collaborazione con L’Oréal, offre un focus interessante sugli stili delle diverse epoche e sugli strumenti di lavoro e loro evoluzione nei decenni. In mostra un posticcio indossato da Grace Kelly, creato da Alexandre de Paris, e una ciocca dei capelli di Napoleone, accanto a numerosi oggetti provenienti dall’antico Egitto, dalla Grecia, da Roma. Presenti alla serata d’inaugurazione, insieme naturalmente a Raffel Pages, Maya Picasso, la figlia del pittore cubista, e Nicolas Hieronimus, direttore generale mondiale L’Oréal Produits Professionnels.

“Adoro il mondo della coiffure” ha detto Maya Picasso “e mi piace molto parlare dei maestri di questo mestiere come Antoine ed Alexandre che furono i primi a tagliarmi i capelli e a creare il mio stile per molti anni. Sia io che mio padre avevamo capelli ribelli e non è stato facile domarli, forse per questo si è creato un legame particolare proprio con questo universo. Il mondo della coiffure è un mondo che ha sempre affascinato sia mio padre che mia madre ed io conservo ancora – con grande amore – una ciocca di capelli di mio padre”.

Nicola Hieronimus ha sottolineato le doti manageriali di Raffel Pages che negli anni è riuscito a creare un’azienda di dimensioni internazionali, ma anche la sua passione che lo ha portato, con un incredibile rigore storico e scientifico, a creare una memoria collettiva del mestiere di acconciatore, dandogli una sede importante e prestigiosa. Nelle foto, momenti dell’inaugurazione della mostra, patrocinata dalla Divisione Prodotti Professionali L’Oréal e alcuni pezzi storici che si possono ammirare e che hanno fatto la storia della coiffure.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,829FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteHarmonious Ballet
Articolo successivoMatrix a Torino per una performance live