Taglio scalato con frangia: So Eighties!

Il shag è tornato, ammesso che sia mai sparito dalle scene. Per chi non ama l’inglese si tratta del taglio scalato con frangia (o ciuffo). Uno styling anni Ottanta che non sconfina negli eccessi kitsch del famigerato mullet.


Direttamente dal 1985, anno in cui è ambientata la terza stagione di Stranger Things, il taglio scalato con frangia di Winona Ryder sembra dettare legge sul presente, pur provenendo dal… passato. Sì è tremendamente cool, e così anni ottanta da apparire irresistibile. La frangia è prominente, quasi curvata effetto bob. Le lunghezze, ben oltre le spalle, sono mosse con le profondità tipiche delle scalature. Il taglio scalato con frangia nella sua forma più classica (e riuscita).

No, non è Courtney Love, fan irriducibile del taglio scalato con frangia, ma l’attrice francese Cécile Cassel che sfoggia un taglio shag impeccabile. Lo scalato è molto deciso, la frangia è compatta ma non troppo, ed evita l’effetto muro non sempre riuscitissimo. Il biondo platino con radici scure rimanda inevitabilmente allo stile Grunge dei primi anni Novanta.

L’abbiamo evocata con Cécile Cassel: eccola la più nota rappresentante del taglio scalato con frangia, the one and only… Courtney Love. Quando fece la sua comparsa al fianco di Kurt Cobain era volutamente demodé come voleva il codice grunge e il suo shag biondo candeggina sembrava un rimasuglio degli anni Ottanta poco attraente. E invece ora, a distanza di 30 anni… il suo taglio scalato con frangia è diventato iconico.

Il taglio scalato con frangia è da sempre un classico delle dive francesi. Charlotte Gainsbourg, tipica celebrity con licenza di trasgredire, è perfetta con questo shag selvaggio che negli anni è diventato uno dei suoi tratti distintivi. La frangia perde forma, confondendosi con le lunghezze, per un effetto sauvage notevolissimo.

È a proposito di dive francesi… ecco una delle icone che ha rappresentato la Francia per tutti gli anni Novanta e oltre. Laetitia Casta sfoggia la sua versione personalissima di taglio scalato con frangia, anzi… con ciuffo laterale. Tanto volume e movimento per questo styling che colpisce per la sua struttura “a livelli”, morbida e naturale. Lo shag di nuova generazione ha questo di bello: ha perso l’effetto “monoblocco” degli anni Ottanta per diventare un taglio più arioso, con scalature e lunghezze sfilate facili da gestire.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,508FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,246FollowerSegui
2,799FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteHaute Lumière
Articolo successivoFrench Summer
- Pubblicità -
- Pubblicità -