Capelli al sole: 7 consigli per proteggerli

Non manca molto all’estate e non c’è solo la prova costume cui pensare. Importante è anche preparare i capelli alla prolungata esposizione a sole, salsedine e ad altri agenti atmosferici. Jo Capelli ci svela i consigli per proteggerli.


di Daniela Giambrone

Non si ripete mai abbastanza. All’arrivo della primavera, la corsa in palestra ad allenarsi tenacemente per superare la prova costume non basta. Con l’arrivo dei primi caldi è bene anche preoccuparsi di come proteggere i capelli al sole. Con l’aumentare dell’aggressività dei raggi solari, infatti, è una buona precauzione adottare per tempo una beauty routine pensata per idratare e nutrire a fondo le ciocche. Parlando con Jo Capelli –  hairstylist Wella Professional, membro del Comitato Artistico del gruppo Art Hair Studios e titolare di un salone a Villanuova sul Clisi in provincia di Brescia – ripassiamo i 7 consigli indispensabili per proteggere i capelli al sole.

1. Quanto tempo prima è necessario partire con la protezione dei capelli in vista dell'estate?

È utile programmare una beauty routine in vista dell'estate iniziando già in primavera, stagione che ci regala momenti di sole pungente alternati a giornate di pioggia. La protezione nella stagione primaverile pertanto è duplice: è necessario schermare i residui di smog invernali e l'umidità improvvisa a giorni alterni. Come? Prima di tutto è bene curare e prevenire reazioni cutanee che ci possono portare a capelli spenti, secchi e poco reattivi. Poi curare e proteggere la cute con lozioni di veloce applicazione prima di ogni asciugatura; se la cute è compromessa, agire con un trattamento intensivo, come per esempio una maschera purificante e lenitiva. Per le lunghezze, sicuramente la parte più esposta, si può ricorrere a uno spray conditioner secco, per dare nuova energia, da spruzzare ogni mattina e sera. Per chi è spesso fuori durante la giornata in città, è bene munirsi di mini formato da borsetta: ogni fermata di metro sarà l'occasione giusta per darsi una spruzzata di energia! Per le giornate di luce e sole primaverile, possiamo avvalerci di oli che abbiano all'interno un filtro solare, da applicare quotidianamente prima di uscire da casa, cui abbinare olio di Argan, noto per i suoi benefici nutritivi, olio di camelia estratto dai semi della pianta, con proprietà antiossidanti, e olio d’oliva per proteggersi dai raggi UV.

2. Quali sono i trattamenti e i gesti extra da inserire nella beauty routine primaverile?

Oltre alla routine giornaliera consigliata prima, si deve abbinare un programma di cura e mantenimento dal nostro parrucchiere di fiducia. Con la sua consulenza personalizzata, che ha come focus l'ascolto delle abitudini e delle varie esigenze, si riesce a ottenere una ricetta che mantiene o restituisce l'energia dei capelli con un effetto collaterale importante: occhi brillanti e pieni di felicità!

3. Quali azioni prevedere invece durante i mesi più caldi e le vacanze?

Durante i mesi più caldi è necessario aumentare l'idratazione per proteggere i capelli al sole. Se si è già abituati a usare un conditioner, consiglio di passare a una maschera più intensiva, da applicare durante la doccia per rendere i tempi di posa più accessibili. Inoltre, la protezione durante le vacanze o durante le ore di relax al sole deve includere un filtro totale, che permette di preservare una capello sano e lucente.

4. Ci sono tipologie di prodotti da usare assolutamente o da evitare?

MAI senza olio da applicare sul capello asciutto, ma attenzione: che siano elisir calibrati, non devono appesantire e sporcare il capello. 

5. Quali sono le attrezzature migliori (spazzole, pettini, phon)? 

Ricordiamo sempre che il capello quando è bagnato è vulnerabile, quindi mai andare a dormire con il capello bagnato e mai stare esposti al sole senza protezione con il capello bagnato. Utilizzare pettini in carbonio a denti larghi e spazzole in setole morbide, così da non stressare il capello.

6. Come proteggere in particolare il colore biondo?

Nel caso del biondo la beauty routine si intensifica! Almeno 1 volta ogni 10 giorni applicare un trattamento intensivo di refiller per ricostruire e proteggere la cheratina. Mentre 1 volta ogni 15 giorni effettuare un servizio gloss, per ripristinare la tonalità del colore, che con il sole tende a ingialirsi frequentemente. A casa, mantenere utilizzando frequentemente una maschera rigenerante e uno shampoo a base di pigmenti per conservare un buon effetto wow.

7. Quali sono i tagli e lo styling più adatti per l'estate?

In questa stagione consiglio tagli che permettano di trasformare il look, passando dal giorno al party in spiaggia con un solo gesto. Parlando di tagli, per i corti una nuca a vista e sfilata sartorialmente slancia e dà carattere se accompagnata da un short bob. Per le medie lunghezze sì a un perimetro pari, ma scomposto da una scalatura interna che regali un movimento naturale per fare fluttuare i capelli. 
Passando allo styling, nel caso di un taglio corto una trasformazione facile consiste nell’applicare un gel perlato, miscelato a uno spray solare su capello umido, portando tutti i capelli indietro, così da evidenziare la nuca. Per il medio-lungo, applicare sui capelli umidi uno spray protettivo solare miscelato a un gel idratante, stropicciare le ciocche con le mani e creare dei torchon da lasciare asciugare all'aria. Una volta asciutti, smuoverli per ottenere un effetto easy chic.

Photo credit: Jo Capelli

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,805FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,377FollowerSegui
2,806FollowerSegui

Ultime novità